L’insalata waldorf è la ricetta più sfiziosa per gustare le verdure invernali 

Contrariamente a quel che si può pensare, l’inverno è ricco di verdure nutrienti. Il mese di gennaio offre prodotti importanti per la salute. Ma anche per il portafoglio: infatti, consumare frutta a verdura di stagione è un’ottima strategia per risparmiare. Spesso, tuttavia, mancano gli spunti per cucinare alcuni fra i prodotti meno comuni.

È il caso, per esempio, del sedano rapa. Questo tubero dal gusto delicato non è molto diffuso nella cucina italiana. Un’ottima idea per prepararlo è la ricetta di un purè alternativo. Ma come combinarlo ad altri prodotti freschi? Gli Esperti di Cucina di ProiezionidiBorsa hanno la soluzione: l’insalata Waldorf è la ricetta più sfiziosa per gustare le verdure invernali.

La storia del piatto

L’insalata waldorf prende il suo nome dall’hotel Waldorf-Astoria di New York. Le sue origini, infatti, affondano proprio lì. Pare che il personale dell’hotel l’abbia inventata nel 1896.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

L’occasione era un ballo di beneficenza per i bambini dell’Ospedale St. Mary. Insomma, si tratta di un antipasto o pranzo leggero degno di un hotel a 5 stelle.

In particolare, l’inventore del piatto sembra essere Oscar Tschirky, il maître d’hôtel. Pur non avendo mai lavorato come chef, questo personaggio è stato piuttosto influente. Infatti, ha pubblicato un libro di cucina molto diffuso all’epoca. C’è chi addirittura gli attribuisce l’invenzione delle uova alla benedict.

Come preparare una perfetta insalata Waldorf

L’insalata waldorf è la ricetta più sfiziosa per gustare le verdure invernali. Ecco cosa serve per prepararla:

a) 250 grammi di sedano rapa;

b) una mela verde;

c) un cucchiaio di succo di limone;

d) quattro cucchiai di maionese.

Basterà poi seguire questi passaggi:

a) sbucciare il sedano rapa, tagliarlo a listarelle e scottarlo per un paio di minuti;

b) tagliare a listarelle anche le mele e cospargerle con il succo di limone;

d) condire gli ingredienti con la maionese.

Questa è la ricetta classica, la più semplice. Con il tempo, tuttavia, si sono aggiunti altri ingredienti. È ormai molto comune mettere nell’insalata anche delle noci.

Ma, soprattutto, del melograno: un altro prodotto invernale. Infine, si può trasformare l’insalata waldorf in un piatto sostanzioso aggiungendovi del petto di pollo.

Consigliati per te