Insalata orata e patate, un secondo light e gustoso

Un piatto leggero, magari saporito per tornare in forma dopo queste feste? Perché non provare l’insalata di orata e patate, un secondo light e gustoso. L’orata è un pesce nobile e digeribile a qualunque età, infatti lo si dà ai neonati durante le prime pappe.

Questa insalata di orata e patate, un secondo light e gustoso, è un’occasione per consumare del pesce in modo sano e leggero, senza particolari condimenti e con tutto il buon sapore del pesce. La si può preparare in largo anticipo e si può consumare fredda, basta conservarla bene in frigorifero.

Vediamo come si prepara un’insalata di orata e patate, un secondo light e gustoso.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Ingredienti

  • 600 gr di orata già pulita e pronta per essere cotta;
  • 7 patate;
  • 30 olive denocciolate nere;
  • 1 limone;
  • 1 cipolla bianca;
  • ciuffo di prezzemolo;
  • olio d’oliva;
  • sale;
  • pepe.

Insalata orata e patate, un secondo light e gustoso

Preparare innanzitutto il pesce. Prendere una pentola e mettervi abbondante acqua per preparare il vapore per la cottura dell’orata.

Adagiare sulla parte superiore della pentola a vapore l’orata e farla cuocere per il tempo necessario, dovrà essere morbida e aver mantenuto i suoi succhi.

Quando l’orata sarà dunque pronta, prenderla dalla pentola e tagliarla a bocconcini, prendendo principalmente la polpa dell’orata. Sbucciare e lessare le patate in abbondante acqua salata. Quando saranno cotte, prendere le patate e tagliarle a cubettoni. Mettere la patata da parte e preparare dunque la cipolla, tagliandola a rondelle molto sottili. Prendere quindi un’insalatiera molto capiente e unirvi la polpa dell’orata, la cipolla e le patate, mescolando delicatamente con una spatola o un cucchiaio di legno. Condire l’insalata con olio, pepe e una spruzzata di succo di limone.

Al momento di servire l’insalata di orata e patate, unirvi anche le olive denocciolate e il prezzemolo tritato. Servire l’insalata ben fredda, accompagnata magari da una maionese delicata e un’insalata di lattuga verde molto semplice. L’insalata di orata si conserva in frigo per massimo due giorni.

Consigliati per te