Un’insalata invernale super nutriente e leggera ma con eleganza da non perdere

In inverno, col freddo desiderare un’insalata forse non è proprio una regola. Ma se questa insalata porta con s’è il profumo del mare e la dolcezza della melagrana?

La ricetta presentata nell’articolo di oggi è un’idea pensata per una cena leggera ma sostanziosa. Proprio l’unione delle proteine del pesce con la vitamina C delle arance e della melagrana rende questo secondo appetitoso ma nutriente.

Ad aggiungersi al piacere del gusto, il senso della vista per la mescolanza dei colori degli ingredienti. Perché anche l’occhio vuole la sua parte. Questa è la ricetta per un’insalata invernale super nutriente e leggera ma con eleganza da non perdere.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Gamberetti freschi o surgelati

L’ingrediente proteico e più sostanzioso di questa insalata è rappresentato dai gamberetti (o gamberi). Questi molluschi ricchissimi di Omega3 e sali minerali sono perfetti per una dieta ipocalorica e dimagrante.

Per unirli all’insalata, è possibile scegliere sia dei gamberi freschi (puliti e sgusciati) sia dei gamberi surgelati. In entrambi i casi la cottura deve essere limitata a qualche minuto. Diversamente scuociono e si sfaldano, perdendo quella caratteristica compattezza e succosità.

Un’insalata invernale super nutriente e leggera ma con eleganza da non perdere

Gli ingredienti per l’insalata di gamberi possono sembrare molti. In realtà possono variare in base al proprio gusto e a ciò di cui si dispone in dispensa. Anche le dosi possono essere modificate in modo da suggerire la preminenza di un sapore o l’equilibrio tra tutti.

Serviranno:

  • 200g di gamberi o gamberetti;
  • 2 pompelmi rosa;
  • 1 melagrana;
  • 1 cipolla rossa;
  • lattuga mista (songino, indivia, radicchio, spinacini);
  • menta fresca q.b.;
  • limone succo q.b;
  • olio di oliva extra vergine;
  • pepe e sale q.b;
  • aceto di vino bianco.

Procedimento

Iniziare affettando la cipolla: se è troppo forte si può smorzare il sapore immergendola per 15 minuti in aceto bianco e risciacquandola prima dell’uso.

Se i gamberi non sono già puliti, bisogna eliminare carapace, coda, e il filo nero all’interno. I gamberi puliti devono essere sciacquati e asciugati. In una padella, scaldare l’olio e fare saltare i gamberi con un pizzico di pepe. Si possono sfumare con vino bianco o whisky a piacimento.

Adesso è il momento di sbucciare l’agrume liberando la polpa dall’involucro bianco. Sgranare anche la melagrana. In una ciotola unire il succo di un limone con le foglie di menta, salare e aggiungere 2 cucchiai di olio e mescolare.

Ora basterà unire in una ciotola capiente tutti gli ingredienti più la lattuga scelta. Infine condire con l’emulsione di menta, olio e limone.

Consigliati per te