Inizia un ribasso per i mercati azionari internazionali ma non per tutti?

La nostra attenzione era posta sulla chiusura della settimana per capire quali fossero le reali intenzioni delle quotazioni, dopo continui alti e bassi e relativi falsi segnali.

Alla chiusura di contrattazione del 26 febbraio abbiamo letto i seguenti prezzi:

Dax Future

13.800

Eurostoxx Future 

3.639

Ftse Mib Future

22.870

S&P 500 Index

3.809.

Cosa proiettano questi prezzi? Inizia un ribasso per i mercati azionari internazionali ma non per tutti? Procediamo per gradi e andiamo studiare lo stato dei luoghi e dei livelli operativi per fare delle previsioni attendibili per i prossimi giorni.

Siamo in un’area temporale dove il frattale annuale proietta rialzi

In rosso la nostra previsione annuale sull’indice azionario mondiale su scala settimanale per il 2021.

In blu il grafico dei mercati americani fino al 26 febbraio

blank

Il rialzo atteso dalla nostra previsione annuale dovrebbe durare fino alla data dell’8 marzo (scadenza di setup annuale) e poi fino all’ultima settimana del mese. Al momento, sembra che i prezzi abbiano preso una strada diversa.

Inizia un ribasso per i mercati azionari internazionali ma non per tutti?

Di seguito la mappa dei prezzi e i livelli che porteranno ulteriori ribassi e/o rialzi:

Dax Future

Tendenza ribassista. Nuovi rialzi di brevissimo solo con la chiusura giornaliera dell’1 marzo superiore a 14.070. Inversione rialzista duratura solo con una chiusura della settimana del 5 marzo superiore a 14.069. Fino a quando su questo time frame non si assisterà ad inversione rialzista, l’obiettivo è posto in area 13.130/12.960 e poi 11.500 da raggiungere per/entro fine marzo.

Eurostoxx Future

Tendenza ribassista. Nuovi rialzi di brevissimo solo con la chiusura giornaliera dell’1 marzo superiore a 3.712. Inversione rialzista duratura solo con una chiusura della settimana del 5 marzo superiore a 3.727. Fino a quando su questo time frame non si assisterà ad inversione rialzista, l’obiettivo è posto in area 3.400/3.334 e poi 2.950 da raggiungere per/entro fine marzo.

Ftse Mib Future

Tendenza ribassista. Nuovi rialzi di brevissimo solo con la chiusura giornaliera dell’1 marzo superiore a 23.305.Al momento questo indice azionario tendenza mantenere una forza relativa rialzista e non ha ancora generato un segnale di inizio ribasso duraturo. Possibile quindi una fase laterale ribassista o quantomeno un ribasso inferiore agli altri indici azionari analizzati.

S&P 500 Index

Tendenza ribassista. Nuovi rialzi di brevissimo solo con la chiusura giornaliera dell’1 marzo superiore a 3.804. Inversione rialzista duratura solo con una chiusura della settimana del 5 marzo superiore a 3.929. Fino a quando su questo time frame non si assisterà ad inversione rialzista, l’obiettivo è posto in area 3.462/3.400 e poi 3.000 da raggiungere per/entro fine marzo.

Quale operatività consigliamo?

Operazioni short in ottica multidays su Dax, Eurostoxx ed S&P 500.  Per il Ftse Mib Future, operatività in ottica intraday.

Come al solito si procederà per step.

Consigliati per te