L’ingrediente segreto per trasformare la crema di cavolfiore in un piatto gourmet

Il cavolfiore è quell’ortaggio che ci tiene compagnia nelle nostre lunghe sere d’inverno. Sappiamo farlo al forno, in padella, bollito e addirittura come insalata.

C’è, però, una preparazione che ci lascia sempre senza fiato: la crema di cavolfiore. Ottimo primo piatto invernale, in alcune cucine italiane viene servito come accompagnamento al secondo. Ad ogni modo, la crema di cavolfiore è quel piatto che può essere allo stesso tempo banale ed estremamente sofisticato.

A noi di ProiezionidiBorsa piace rendere sofisticata ogni materia prima, incluso, quindi, il cavolfiore. A volte basta aggiungere una piccola variante per trasformare per sempre quella verdura che, a torto, avevamo sempre considerato banale. Ecco l’ingrediente segreto per trasformare la crema di cavolfiore in un piatto gourmet.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Gli ingredienti

Ecco gli ingredienti occorrenti:

a) un cavolfiore;

b) olio evo;

c) cipolla;

d) bacche di ginepro.

Preparazione

Si sarà capito. L’ingrediente segreto per trasformare la crema di cavolfiore in un piatto gourmet sono proprio le bacche di ginepro. Questa spezia viene spesso usata per insaporire i secondi di carne, in particolare il maiale. Tuttavia, è con il cavolfiore che le bacche di ginepro danno il meglio di sé.

Quindi, puliamo il cavolfiore e facciamolo bollire per almeno venti minuti. Noi di ProiezionidiBorsa ci siamo occupati in passato anche della bollitura dell’acqua, dando un piccolo suggerimento che potete trovare qui.

Nel frattempo, dovremo attuare questa piccola variante alla ricetta tradizionale: nell’acqua che bolle con il cavolfiore ci aggiungiamo una manciata di bacche di ginepro. L’insieme dei nostri ingredienti messo sotto bollitura completerà l’equilibrio dei sentori e dei sapori, rendendo unico il nostro cavolfiore.

Passato il tempo necessario, lo tagliamo e lo facciamo saltare in padella con un pò di olio evo e cipolla tritata finemente. In seguito, mettiamo tutto nel mixer, e creiamo la nostra crema.

Un ultimo suggerimento è relativo alle bacche di ginepro. Mettiamone una o due nel mixer, facendo attenzione, poi, a colare la crema prima di impiattarla. Il piatto è pronto! Buon appetito.

 

Consigliati per te