Incredibile che per risolvere il problema di stitichezza e vertigini potrebbe bastare modificare la nostra postura

Da diversi anni, ormai, si parla dell’importanza di avere una postura corretta. Soprattutto perché le nostre abitudini sono cambiate e siamo diventati molto più sedentari. Infatti, molti di noi passano diverse ore seduti in ufficio o a casa a lavorare al computer. In questi casi è facile assumere una posizione scorretta, che può causare molto più dei semplici dolori alla schiena. La ricerca, infatti, ha stabilito con ragionevole certezza che torace incassato e schiena ricurva possono causare anche la cattiva funzionalità degli organi interni. In effetti, sembra incredibile che per risolvere il problema di stitichezza e vertigini potrebbe bastare modificare la nostra postura, eppure è proprio così.

Chiaramente, non c’è da saltare a conclusioni ed è, prima di tutto, importante chiedere un consulto al nostro medico curante. In ogni caso, quando si tratta di intestino pigro e non solo, un’alimentazione con cereali, frutta e verdure ricche di fibre e una schiena dritta, possono portare dei benefici.

Quando si parla di postura scorretta e cosa comporta

La nostra schiena, se guardata di lato, dovrebbe avere la caratteristica forma ad esse con curvature non troppo pronunciate. Chiaramente, noi non siamo in grado di stabilire eventuali irregolarità nella forma della colonna vertebrale. Se, però, ci facciamo caso, ci renderemo conto che in questo momento probabilmente non abbiamo la schiena ben dritta. Spesso, infatti, il torace si incava protendendosi in avanti e la zona lombare si incurva, anch’essa in avanti.

Questo può causare rigidità muscolare e dolori alla schiena che, a loro volta, possono contribuire all’insorgenza di mal di testa e vertigini. Questo perché sottoponiamo a tensione la zona cervicale, rischiando la comparsa non solo di vertigini ma anche di acufeni. Non solo, ma la nostra cattiva postura potrebbe influire anche sul corretto funzionamento dell’intestino. Pare infatti che possa favorire stitichezza e reflusso gastroesofageo. Senza contare che un torace incavato potrebbe causare anche problemi respiratori, mentre un bacino non allineato potrebbe comportare problemi all’apparato urinario.

Incredibile che per risolvere il problema di stitichezza e vertigini potrebbe bastare modificare la nostra postura

Come sempre, scopriamo che un problema in una zona nel corpo può influenzarne tante altre. Nel caso della postura scorretta, viste le numerose conseguenze che questa potrebbe avere, è importante correggerla quanto prima. La prima cosa da fare è proprio quella di rendersi conto della cattiva posizione in cui teniamo la schiena, cercando di correggerla quanto più spesso possibile. Altrettanto importante è l’attività fisica, in particolare quella che ci permette di rinforzare la muscolatura dorsale, come il canottaggio. Esiste poi la rieducazione posturale, integrata anche in diverse discipline popolari come yoga e pilates. Sarà poi il medico a dirci se abbiamo bisogno di interventi più specifici.

Approfondimento

Intestino regolare grazie a questa deliziosa focaccia ripiena e leggera senza lievitazione e ricca di fibre

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te