In una Borsa che punta a nuovi massimi spunta il caso di un titolo che sta facendo stupire il mercato

La Borsa di Milano prosegue nel suo passo veloce verso nuove vette. Oggi potrebbe essere una nuova seduta positiva a cui seguirà quella di giovedì in cui si potrebbero vedere delle prese di beneficio. Intanto, in una Borsa che punta a nuovi massimi spunta il caso di un titolo che sta facendo stupire il mercato. Ecco cosa può accadere oggi in Borsa e qual è il titolo che sta meravigliando gli operatori.

Piazza Affari anche oggi a caccia di nuovi record

La Borsa di Milano ieri ha messo a segno una nuova seduta al rialzo, la quinta consecutiva. I progressi di Piazza Affari non sono eclatanti, ma sono costanti. Un passo lento ma deciso, passi contenuti, ma continui. Ieri il Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB) ha realizzato due nuovi record, il massimo dell’anno e il massimo degli ultimi 13 mesi. Ed ha anche chiuso l’ultimo gap che i prezzi avevano lasciato aperto a febbraio scorso, quando i mercati crollarono per lo scoppio della pandemia.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Adesso il Ftse Mib ha nel mirino la soglia dei 25.000 punti. Ieri i prezzi hanno realizzato un massimo appena sopra i 24.700 punti, partendo dalla chiusura dei 24.400 punti di lunedì. Non è quindi escluso che questo target possa essere raggiunto anche oggi. Mentre giovedì si potrebbe assistere ad un calo fisiologico dovuto a prese di beneficio in vista del lungo ponte pasquale. Ricordiamo che il listino milanese sarà chiuso da venerdì a lunedì. La Borsa riaprirà martedì.

In una Borsa che punta a nuovi massimi spunta il caso di un titolo che sta facendo stupire il mercato

Il superamento del massimo di ieri a 24.707 punti, sarà il segnale che il Ftse Mib ha nel mirino i 25.000 punti. Un rialzo possibile specialmente se si manterrà positivo il contesto dei mercati azionari europei, ieri ancora una volta in rialzo. Mentre scatterà un segnale d’allerta se i prezzi dell’indice delle blue chips dovesse tornare sotto la soglia dei 24.450/24.500 punti. In questo caso si potrebbe assistere ad un ritorno dei prezzi fino a 24.200 punti.

Ieri tra i titoli che hanno tirato la volata alla Borsa c’è stato Cnh. L’azione ha guadagnato oltre il 4%, spinta da voci d’interessamento di una società cinese verso alcuni aziende del gruppo. Il titolo è sui massimi storici ed è un caso della Borsa italiana. Esattamente un anno fa, i prezzi toccavano il minimo storico. Dopo un anno sono sui massimi storici. In 12 mesi hanno guadagnato il 180%. L’azione ieri ha chiuso a 13,46 euro. Il superamento dei 13,5 euro spingerà il titolo prima a 14 e poi a 15 euro. Al ribasso solamente un ritorno sotto 12,5 euro farebbe scattare un campanello d’allarme, con possibile discesa fino a 10,5 euro.

Approfondimento

Questa l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te