In Portogallo, la curva dei rendimenti piatta è seguita dall’indice azionario

A cura di Gian Piero Turletti

autore di Magic Box in 7 passi e di PLT 

“HYCM”/
“HYCM”/

Il caso dell’indice azionario portoghese PSI 20 rappresenta un tipico caso di dinamica che segue, come richiamato in precedenti analisi, la curva dei rendimenti del medesimo paese.

Ecco come si presenta la curva dei rendimenti portoghese:

blank

Sul tratto sino alla scadenza triennale possiamo notare un andamento laterale/ rialzista, a denotare non tanto particolari tensioni finanziarie, quanto una proiezione moderatamente rialzista/laterale dell’economia nel breve/medio.

Di seguito, invece, il grafico dell’indice azionario PSI 20 degli ultimi mesi:

blank

Possiamo notare un analogo andamento, anzi.

In corrispondenza di alcuni dei cerchietti blu con la lettera P, si individuavano pattern rialzisti, che però non hanno sortito l’esito previsto, cioè una ripresa effettiva dei corsi.

Evidentemente l’indice è rimasto ancorato alle proiezioni neutro/laterali della curva dei rendimenti, preferendo, a sua volta, lateralizzare.

La curva appare però positivamente inclinata nel suo complesso, quindi è prevedibile una ripresa rialzista.

Un chiaro esempio della correlazione tra mercati finanziari e curva dei rendimenti.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te