In pochissimi sanno che questa pianta che teniamo in casa è anche commestibile ed è buonissima

Di che pianta si tratta? È una pianta che esiste in diverse varietà, da quelle ornamentali a quelle da costruzione. Stiamo parlando del bambù. Esistono più di 100 varietà diverse che si dividono principalmente in due categorie: erbaceo e legnoso. In pochissimi sanno che questa pianta che teniamo in casa è anche commestibile ed è buonissima. Il bambù, infatti, è un alimento molto comune nella cucina orientale, in particolare di quella cinese, giapponese e coreana.

Ma quali sono le sue proprietà i suoi usi e i suoi benefici? Vediamoli insieme.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

I germogli del bambù: le parti commestibili

I germogli del bambù sono la parte commestibile della pianta. Sono teneri e molto buoni, e ricchissimi di proprietà. Hanno un alto contenuto di fibre e contengono diversi tipi di vitamine del gruppo B, assieme a minerali importanti. Questi sono il potassio, il manganese, il rame e il silicio. Silicio e manganese sono difficili da trovare nei cibi che consumiamo regolarmente, e per questo è importante integrarli con alimenti complementari. Il manganese è un minerale che frena l’azione ossidante dei radicali liberi sulle cellule e inoltre contribuisce alla crescita delle ossa e favorisce sane funzionalità mentali. Anche il rame è importante per il nostro benessere. Infatti aiuta a trasportare e metabolizzare efficacemente il ferro all’interno dell’organismo. Bisognerebbe assumerlo quotidianamente perché non lo sintetizziamo direttamente.

L’importanza del silicio e la sua presenza nel bambù

In pochissimi sanno che il bambù, questa pianta che teniamo in casa, è anche commestibile ed è buonissima.

Ancora in meno sanno che il bambù contiene alte dosi di silicio. Questo minerale si trova spesso in natura ed è molto presente negli esseri viventi. Purtroppo però, più si va avanti con l’età e meno il nostro organismo riesce a sintetizzare questo minerale. Per questo motivo c’è bisogno di assumerlo in dosi importanti, soprattutto tra i non più giovanissimi. È un importante “anti-age” e la sua carenza causa debolezza di unghie, capelli e pelle.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te