blank

In pochi sanno come avere un giardino o prato senza erbacce o zanzare e formiche con soli 10 euro di spesa e un guadagno di 110 euro

Le erbacce in giardino sono una bella grana, specie adesso con l’arrivo della buona stagione. L’acqua dei mesi scorsi e il bel sole di periodo sono il mix perfetto per il proliferare di erbe spontanee su prati e giardini.

Come correre ai ripari senza affidarsi a pesticidi e prodotti chimici, specie in una zona attigua all’abitazione principale? Purtroppo in pochi sanno come avere un giardino o prato senza erbacce o zanzare e formiche con soli 10 euro di spesa e un guadagno di 110 euro.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Una gallina in giardino, la soluzione che non ti aspetti

La “soluzione misteriosa” rimanda direttamente all’adozione di una gallina in giardino, magari di quelle ovaiole. Diversi decenni fa animali come galline, conigli, maiali, anatre, etc. arricchivano la dote di famiglia; lontani ricordi, ormai.

L’importanza di questo volatile domestico in un giardino è riconducibile a tutta una serie di benefici. Sintetizziamoli qui brevemente:

a) tengono pulito prato o giardino dalle erbacce spontanee. Su di esso, infatti, le galline razzolano e mangiano il giovane manto d’erba verde. Ancora, beccano insetti, formiche, larve, piccoli animaletti e invertebrati vari.

Tuttavia, prestiamo molta attenzione in caso nel nostro giardino c’è anche una zona destinata all’orto. Le galline, infatti, vanno ghiotte di verdure e ortaggi, per cui senza recinzioni a loro protezione il rischio di vedersi l’orto raso a zero è quasi sicuro;

b) si riciclano gli avanzi della tavola. Ad esempio l’adozione di una coppia di galline sarebbe sufficiente a far fuori quasi tutti gli avanzi dei nostri pasti. I vantaggi di una simile economia circolare “tavola-gallina-tavola” non si contano;

c) alcuni studi condotti in Africa hanno dimostrato che l’odore della gallina è un ottimo repellente naturale contro le zanzare. Tradotto, le tiene lontane. C’è tuttavia da sottolineare che laddove questi volatili siano tenuti (giustamente) distanti dall’abitazione, questo loro vantaggio svanisce;

d) il carico di salute che esse portano a tavola. Il riferimento è alle uova 100% biologiche, a metri-zero e a filiera ultra certificata.

Dunque, in pochi sanno come avere un giardino o prato senza erbacce o zanzare e formiche con soli 10 euro di spesa e un guadagno di 110 euro

Le galline ovaiole hanno, come dice il loro stesso nome, la vocazione a sfornare uova: circa tra le 250 e le 300 in un anno.

Ora, quindi passiamo alla parte contabile ed economica e mettiamo sul piato della bilancia i costi e i benefici di una simile adozione.

Ipotizziamo una media di 275 uova all’anno e moltiplichiamole per 40 centesimi l’una. Otterremo un risparmio sicuro (in termini di mancata spesa) pari a 110 euro.

E non è finita qui: vanno aggiunti infatti almeno tutti i soldi risparmiati in termini di mancate spese in prodotti chimici per la cura del giardino. Data la loro variabile quantificazione, forzatamente li tralasciamo dal conteggio.

Questo però non vuol dire che non esistono. Semplicemente diciamo che ai vantaggi della mancata spesa in termini di uova non comprate al supermercato dobbiamo aggiungere un altro, doppio risparmio. Primo, quello in termini di mancati acquisti di diserbanti e simili. Secondo, il risparmio in termini di concimazione naturale del prato o giardino: all’uopo ci pensano infatti le deiezioni naturali del nostro volatile.

Ma quanto costa questo investimento?

Stiamo illustrando perché in pochi sanno come avere un giardino o prato senza erbacce o zanzare e formiche con soli 10 euro di spesa e un guadagno di 110 euro. A questo punto consideriamo anche i costi di un simile investimento.

Una comune gallina ovaiola può costare all’incirca sui 10 euro (per quelle pregiate come la padovana si arriva anche a 50 euro ad esemplare). Poi per tutto il resto della sua vita saranno sufficienti gli avanzi della cucina.

Ancora, l’eventuale rifugio dell’animale e/o recinzione potranno essere realizzati anche riciclando quanto già si dispone in garage e di spendibile al caso. Insomma, è il classico investimento dove si spende pochissimo e s’incassa tanta salute oltre ai soldi risparmiati.

Nulla da eccepire: in pochi sanno come avere un giardino o prato senza erbacce o zanzare e formiche con soli 10 euro di spesa e un guadagno di 110 euro.

Consigliati per te