In pochi sanno che questo rimedio naturale è straordinario per sbiancare i denti

Ampiamente utilizzato nei Paesi tropicali, solo dagli anni ’70 in poi, in Italia si sono riconosciute le sue proprietà benefiche. In Occidente era considerato pericoloso per la sua alta concentrazione di grassi saturi, dannosi per la salute cardiovascolare. Oggi, invece, si sono accertate le sue innumerevoli proprietà e i suoi benefici per la salute e la bellezza.

Si parla dell’olio di cocco. È un grasso vegetale che si ricava dalla polpa essiccata delle noci di cocco.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

È un potente antibatterico, antivirale e antinfiammatorio naturale. Utilizzato sia come prodotto di bellezza sia come prodotto alimentare. In pochi sanno che questo rimedio naturale è straordinario per sbiancare i denti.

Olio di cocco alimentare per sbiancare i denti

Contrariamente a quanto si pensi, l’olio di cocco si presenta in forma solida. Basterà con un cucchiaino, prenderne un po’ dal vasetto e stenderlo sui denti. Si può utilizzare anche lo spazzolino. Si scioglierà immediatamente.

Tenere l’olio di cocco sulle gengive e sui denti come se fosse un collutorio per quindici minuti. Risciacquare. Lascerà un gradevole sapore in bocca.

Il risultato sarà il miglioramento della salute dentale. Denti più bianchi, gengive sane e alito fresco.

Si può preparare anche un dentifricio da abbinare ai risciacqui con:

  • mezza tazza di olio di cocco bio;
  • dieci gocce di olio essenziale di menta ;
  • due cucchiai di bicarbonato di sodio.

L’olio di cocco bio deve essere sciolto (in un pentolino) e mescolato bene a tutti gli altri ingredienti. Il dentifricio va conservato in un barattolo.

Il bicarbonato di sodio, se utilizzato per lungo tempo, può essere corrosivo sullo smalto, quindi questo dentifricio deve essere usato per brevi periodi.

Altre proprietà

In pochi sanno che questo rimedio naturale è straordinario per sbiancare i denti ed eliminare i batteri nocivi della bocca. Combatte l’alitosi, aiuta a fortificare le gengive evitando che di infiammino.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te