In pochi sanno che per risparmiare e avere capelli luminosi e sani basta comprare questo prodotto

Da qualche tempo in commercio esiste un prodotto funzionale ed efficace che per alcuni è un vero e proprio elisir di bellezza per i propri capelli.

Una hair care perfetta inizia dallo shampoo. E se lo shampoo in questione fosse solido?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Di seguito spiegheremo perché in pochi sanno che per risparmiare e avere capelli luminosi e sani basta comprare questo prodotto.

La convenienza dello shampoo solido

Da sempre si pensa che risparmio non sia sinonimo di bellezza dei capelli. Si è abituati a spendere cifre notevoli dal parrucchiere soprattutto per i prodotti di cosmesi utilizzati per ristrutturare i propri capelli.

Ma quando non ci si può permettere il lusso di questo servizio ogni settimana bisogna comprendere che per avere capelli perfetti è necessaria una cura quotidiana e, soprattutto, un buon lavaggio.

Lo shampoo solido funziona esattamente come quello liquido. L’unica differenza sta nel fatto che, rispetto a quest’ultimo, non contiene acqua. In termini di quantità, poi, viene paragonato ad un litro di shampoo liquido e questo lo rende sinonimo di risparmio economico.

Ne esistono di diverse tipologie, ciascuna adatta alle diverse esigenze di capelli per forma, struttura e consistenza.

I cosmetici solidi sono icona di una cosmesi più ecologica. Proprio per via dell’assenza di acqua, nella saponetta non sono presenti ingredienti come i conservanti che inquinano e sono poco salutari poiché di origine artificiale.

Inoltre, la scelta di acquistare lo shampoo solido è pratica soprattutto se si viaggia molto perché è facilmente trasportabile. Inoltre, essendo privo di liquidi, passera il check-in con notevole successo.

Come distinguere uno shampoo solido da una semplice saponetta

Quando si è alle prime armi può accadere di acquistare una saponetta convinti che sia uno shampoo solido. Può accadere ai mercatini artigianali o acquistando online dopo aver visto una pubblicità convincente.
Per non cascare tra le braccia di questi enormi fake bisogna conoscere la differenza di composizione dei prodotti.

Inoltre se un prodotto viene venduto per detergere ogni parte del corpo di sicuro non è shampoo solido.
È tutta una questione di pH: lo shampoo solido, così come quello liquido, ha principi attivi indicati per equilibrare e rispettare il pH specifico dei capelli. Lo shampoo ha sempre un pH acido per avvicinarsi a quello della cute. Il sapone utilizzato per detergere il corpo, invece, ha un pH alcalino.

Molto spesso, per camuffare la sensazione di capelli duri e annodati sotto la doccia vengono aggiunti oli o burri vegetali.

Cosa fare per non farsi truffare?

Cercare l’etichetta INCI sul prodotto cosmetico. Letteralmente significa “International Nomenclature of Cosmetic Ingredients” ed è la denominazione internazionale per indicare tutti gli ingredienti presenti all’interno dello shampoo.

Uno “finto” shampoo solido si riconosce perché nell’etichetta saranno presenti il Sodium Hydroxide e oli o burri come quello di cocco, oppure ai frutti. Oppure il sodio idrossido o soda caustica unita ad un olio o burro.

Se, poi, le informazioni si trovano facilmente, è palese che il cosmetico non rispetti le normative e che non sia un vero shampoo solido.

Gli shampoo solidi sono di origine vegetale e contengono ingredienti in grado di rispettare la struttura capillare ed il pH rendendo la cute sana e i capelli più forti.

Il tutto ad una modica cifra rispetto a quella spesa per acquistare tutti i prodotti da utilizzare sotto la doccia.

Ecco spiegato perché In pochi sanno che per risparmiare e avere capelli luminosi e sani basta comprare questo prodotto.

Consigliati per te