In pochi sanno che per avere il basilico sempre rigoglioso bisogna evitare questi comuni errori

Il basilico è una delle erbe aromatiche più conosciute e deliziose che possiamo trovare.

Il suo aroma è inconfondibile, in grado di inebriarci e insaporire notevolmente ogni pietanza preparata.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Per questa ragione, è una di quelle erbe aromatiche di cui non possiamo fare a meno, adatta per essere coltivata durante queste stagioni calde.

Attenzione però, in pochi sanno che per avere il basilico sempre rigoglioso bisogna evitare questi comuni errori.

Come imparare a mantenerlo in salute

È molto frequente sbagliare il dosaggio dell’acqua sulla pianta, ricordiamoci però che il terreno deve essere costantemente umido ma mai troppo bagnato.

Se la pianta è ancora piccola, basterà mettere un dito nel terreno per capire quanto sia umida, un gesto davvero molto semplice.

Se il nostro basilico è già cresciuto dovremo annaffiarlo tutti i giorni ma solo con poca acqua, evitando così ristagni pericolosi per la sua salute.

Quando vedremo spuntare piccoli fiori dovremo tagliarli dalla pianta con delle forbici disinfettate, facendo attenzione ad eliminare solo l’infiorescenza e non tutto il gambo.

Dovessimo notare piccoli insetti, dovremo procedere subito con la loro rimozione, sempre molto delicatamente con le mani o anche con un pennello, per praticità.

Può anche succedere di vedere pian piano le foglie del basilico che marciscono, in questo caso è chiara indicazione che necessita di più luce.

Basterà che gli cambiamo posizione per farlo tornare in perfetta forma e più rigoglioso che mai.

Potiamolo sempre partendo dagli steli dove noteremo la crescita di nuove foglie e prendiamo quelle che si trovano al di sopra, tagliando il meno possibile.

Zero sprechi

Nel caso ne tagliassimo più del necessario basterà conservarle in frigo dentro un foglio di carta assorbente, dureranno circa due giorni.

Altrimenti, dopo averle lavate e asciugate attentamente, posizioniamole in un sacchetto per alimenti e riponiamole nel nostro congelatore.

Quando ci serviranno, saranno già tritate e pronte ad essere gustate.

La procedura è davvero semplice, ma in pochi sanno che per avere il basilico sempre rigoglioso bisogna evitare questi comuni errori.

Consigliati per te