In pochi sanno che con questo semplice trucco possiamo risparmiare molti soldi sui biglietti aerei acquistati online per tutte le destinazioni nel mondo

Il tempo di prenotare le vacanze estive è ormai arrivato. Tra chi preferisce il mare, chi la montagna, chi una visita culturale in una grande città, molti prenderanno di nuovo l’aereo. Studi sulle strategie di prezzo delle compagnie rivelano che il momento migliore per acquistare un biglietto aereo è all’incirca un mese e mezzo prima della partenza. Ma quello che gli studi non dicono è che esistono delle furbe strategie di ricerca per trovare uno stesso biglietto a molto di meno. Per esempio: cercare i prezzi da device e sistemi operativi differenti. In pochi sanno che questo con semplice trucco possiamo risparmiare molti soldi sui biglietti aerei acquistati online per tutte le destinazioni nel mondo. Cerchiamo di capire bene perché e come attuare questa strategia.

Come funziona il dynamic pricing, la strategia con cui le compagnie aeree fanno i prezzi dei biglietti  

Cercando di prenotare il biglietto aereo per un viaggio, ci è sicuramente capitato di vedere il prezzo scendere o salire repentinamente. Non si tratta di un malfunzionamento del server, ma di una vera e propria strategia di mercato chiamata dynamic pricing. La strategia consiste nel modificare il prezzo di un biglietto quasi in tempo reale, a seconda di alcune variabili come il numero di richieste ricevute o il server da cui arriva la richiesta. Sarà strano crederlo, ma se cerchiamo lo stesso biglietto da due smartphone o computer differenti avremo prezzi diversi tra loro, anche di parecchio.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

In pochi sanno che questo con semplice trucco possiamo risparmiare molti soldi sui biglietti aerei acquistati online per tutte le destinazioni nel mondo 

A sentirlo è difficile crederlo, ma se cerchiamo lo stesso biglietto da due cellulari, che hanno sistemi operativi differenti, possiamo avere prezzi diversi tra loro. L’esperimento è stato recentemente reso in un servizio de Le Iene. Nel servizio il travel blogger Matteo Viviani ha comparato i prezzi di uno stesso biglietto cercati in tempo reale da tre diversi dispositivi. Incredibile ma vero, uno dei tre dispositivi dava un prezzo sensibilmente inferiore agli altri due. Un metodo da provare, prima di prenotare qualsiasi biglietto.

Approfondimento

Ecco i 5 borghi antichi in riva al lago eletti dal Touring Club come più belli d’Italia dove passare un weekend da favola tra storia e natura

Consigliati per te