In pochi sanno che basta 1 semplice trucchetto per non fare morire le nostre piante mentre siamo in vacanza

Le piante ci fanno stare bene mentalmente e fisicamente, è un dato di fatto, e vederle crescere è una sensazione incredibile.

Ovviamente sono impegnative, alcune più ed altre meno ma richiedono comunque cure e attenzioni costanti, per crescere al meglio e durare più a lungo possibile.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Da adesso in avanti inizia il periodo delle attese ferie e probabilmente ci chiediamo come fare per riuscire a mantenerle mentre siamo via.

In questo articolo sveleremo che in pochi sanno che basta 1 semplice trucchetto per non fare morire le nostre piante mentre siamo in vacanza.

Soluzione a costo zero

Per prima cosa, che si tratti di una vacanza breve o lunga, bisognerà comunque adottare delle accortezze per evitare che le piante soffrano.

Nel caso stessimo via per più di dieci giorni, basterà procurarsi un telo e una bacinella d’acqua.

Stendiamo il telo su una superficie piatta, bagniamolo e immergiamone una parte in una bacinella che sia totalmente piena d’acqua.

Mettiamo la bacinella ad un livello più basso di quello in cui abbiamo posizionato le nostre piante e adagiamo i nostri vasi sopra al telo.

Questo metodo permetterà all’acqua di risalire, per capillarità, nel terreno e innaffierà naturalmente tutte le piante.

In questo modo non avremo costi extra, risparmieremo e ci potremo godere la vacanza tranquilli, sapendo che le nostre piante saranno in salute quando torneremo.

Infatti, in pochi sanno che basta 1 semplice trucchetto per non fare morire le nostre piante mentre siamo in vacanza.

Metodo alternativo

Sempre senza dover acquistare appositi prodotti nei negozi specializzati, si può usare il classico metodo fai da te.

Un metodo molto efficace per dare acqua alle nostre piante è quello della bacinella e della cordicella.

Basterà mettere le piante in un luogo riparato dalla luce diretta del sole e riempire una bacinella con dell’acqua sufficiente a coprire la nostra assenza.

Posizioniamo la bacinella d’acqua vicino al nostro vaso e prendiamo una cordicella che sia abbastanza lunga.

Bagniamola per poi disporne un’estremità dentro alla bacinella, in modo che sia a contatto con l’acqua, mentre l’altra parte della stessa andrà inserita nel terreno.

Approfondimento

È questa la pianta perenne resistente al caldo estivo e adatta ad abbellire balconi o terrazzi con straordinarie fioriture

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te