In pochi lo fanno ma ecco un metodo veloce ed economico per pulire i pennelli da trucco

Quante volte un filo di make up ci ha salvato la giornata dopo esserci svegliate con le occhiaie segnate. Un po’ di correttore applicato con maestria con il pennellino, un po’ di cipria fissante e via tutto sparito. Il viso di nuovo luminoso e senza alcun segno della notte insonne appena passata.

Il make up per alcune è davvero qualcosa di irrinunciabile. Che si tratti anche solo di un filo di rossetto o un po’ di mascara per intensificare lo sguardo. Per altre però è una vera e propria arte e per un risultato impeccabile i pennelli sono i nostri strumenti.

In pochi lo fanno ma ecco un metodo veloce ed economico per pulire i pennelli da trucco

Ammettiamolo, però, quante volte ci siamo messe lì con pazienza a lavare tutti i pennelli che abbiamo? Magari con la scusa che ci voleva troppo per asciugarli abbiamo rinunciato subito. Oppure che non avevamo il prodotto adatto e quindi non volevamo rovinarli. Nel frattempo però abbiamo continuato ad usarli e ormai gli strati di prodotto si sono accumulati.

Come agire con ingredienti che abbiamo in casa

Spesso si suggerisce di usare il sapone di Marsiglia, abbastanza delicato ma comunque in grado di pulirli in profondità. Il problema però è che le fibre sia naturali che sintetiche potrebbero risultare secche e indurite. Per questo motivo la soluzione più ottimale è questa.

In un piattino versiamo giusto una piccola dose di detersivo per piatti, meglio se delicato. Aggiungiamo poi un filo di olio d’oliva e procuriamoci un asciugamano morbido. L’olio andrà non solo per affinità a rimuovere le parti oleose intrappolate nelle fibre. Ma servirà anche per reidratarle e lasciarle super morbide.

Prendiamo il pennello e iniziamo a prelevare il mix e a pennellare nel piatto. Si inizierà a formare un po’ di schiuma, facciamo qualche altro movimento rotatorio e poi passiamo al lavandino. Sotto l’acqua tiepida laviamo bene il pennello aiutandoci con il dorso della mano.

Quando il pennello sarà pulito picchiettiamolo sull’asciugamano per togliere l’acqua in eccesso. Dopodiché ripetiamo il procedimento per tutti gli altri e mettiamoli ad asciugare all’aria. Non usiamo phon o altre fonti di calore perché potrebbero danneggiare le setole. Al massimo posizioniamoli vicino al termosifone ben stesi sull’asciugamano e ruotiamoli ogni tanto.

Quindi, anche se in pochi lo fanno ma ecco un metodo veloce ed economico per pulire i pennelli da trucco. È importantissimo igienizzare e pulire a fondo pennelli e beauty blender che usiamo spesso. Sarebbe opportuno farlo almeno ogni 10 giorni e farli asciugare bene. Questo perché se i brufoli sul viso ci perseguitano la colpa potrebbe essere di questo oggetto incriminato. Utilizzando applicatori e pennelli sporchi andiamo a spargere sul viso germi e batteri, occludendo i pori. I quali poi si infiammano e causano la comparsa dei fastidiosissimi brufoletti.

Approfondimento

Ecco 3 semplicissimi trucchi per ingrandire gli occhi e avere uno sguardo magnetico

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te