In pochi li acquistano ma questi sono i pomodori migliori e perfetti per l’insalata

Dubbi su quale sia il pomodoro più buono da aggiungere alla nostra insalata estiva? Fortunatamente oggi avremo la risposta, così la prossima volta che andremo al supermercato sapremo esattamente cosa acquistare. Inoltre, in pochi li acquistano ma questi sono i pomodori migliori e perfetti per l’insalata estiva.

Molti acquistano sempre gli stessi pomodori, pensando che siano quelli migliori, ma invece non è così. È importantissimo scegliere il pomodoro giusto, soprattutto in base a quello che si vuole cucinare. Questo perché se vogliamo fare un’insalata sarà meglio usare un tipo di pomodoro, mentre se vogliamo fare il sugo sarà meglio usarne un altro.

In pochi li acquistano ma questi sono i pomodori migliori e perfetti per l’insalata

Questo è veramente il re dei pomodori e, oltre ad essere veramente gustoso, è anche un fido alleato della nostra salute. Il pomodoro da cercare al supermercato è il Cuore di Bue, simile al Marinda per forma.

Questo pomodoro è particolarmente aromatico, ha una polpa gustosa, farinosa, è praticamente senza semi e la sua buccia è liscia e sottile. Dato che è un pomodoro molto gustoso è perfetto per le insalate, sia quelle di soli pomodori sia da abbinare con altre verdure. Oltre ad essere un pomodoro veramente gustoso, questo è pieno di acqua, ricco di minerali, acido folico e vitamine.

Si può coltivare anche a casa

Il Cuore di bue si diffuse in Europa verso il 1500 specialmente nelle regioni di Liguria e Piemonte. Oggi viene coltivato moltissimo in Emilia Romagna, Toscana, Sicilia e Sardegna. Ma si trova ovviamente in quasi tutti i supermercati della Penisola.

Chi desidera avere questo pomodoro in casa non deve assolutamente temere perché si può coltivare in terrazzo. Chi ha invece un orto può coltivarlo tranquillamente lì vicino ad altre verdure. Si consiglia di seminarlo a febbraio, oppure di trapiantare le piantine del vivaio in un vaso ad aprile.

Approfondimento

Molti al supermercato scelgono l’anguria senza semi, pochi sanno cosa stanno mangiando veramente.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te