In pochi conoscono i 2 infallibili trucchi per aprire sempre i vasetti sigillati

È per eccellenza la dimostrazione di forza in ambiente casalingo. I bambini, appena sono un po’ più grandi, si sforzano su quei vasetti, che magari la mamma non riesce ad aprire.

A volte si ricorre ad appositi utensili o panni asciutti con cui avvolgere il tappo, si passa il vasetto sotto l’acqua o si prova ad aprirlo in due. Sono spesso sforzi inutili.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

In pochi conoscono i 2 infallibili trucchi per aprire sempre i vasetti sigillati.

Occorre soltanto una cosa: un buon coltello a lama lunga.

1 – Bucare il tappo

Il principale motivo per cui i vasetti di vetro sigillati sono così difficili da aprire, è perché sono sottovuoto. Quindi per poterli aprire facilmente, si deve agire in quest’ottica.

Se il tappo non si deve riutilizzare, la maniera più veloce e pratica per aprirli è fare un foro sul tappo e far uscire l’aria. Il vasetto si aprirà con estrema facilità.

Ovviamente, c’è da fare molta attenzione. Conviene mettere il vasetto su un ripiano, appoggiare la punta del coltello sul tappo, tenere il manico con una mano e dare un colpo sulla punta del manico con l’altra mano. Questo è il modo giusto per non farsi male.

2 – Allentare con un coltello

Il metodo migliore, che non compromette il tappo, è un altro.

Bisogna inserire la punta della lama del coltello, nella parte interna del tappo che sta a contatto con il vetro. A quel punto basta girare leggermente la lama, roteando il manico delicatamente, fino a che non si sente fuoriuscire l’aria. Questo metodo è il migliore, però c’è da fare molta attenzione. Innanzitutto bisogna assicurarsi che il coltello in questione sia resistente e di buona qualità. Inoltre è un azione da compiere a debita distanza dagli occhi, perché il coltello potrebbe sfuggire.

In pochi conoscono i 2 infallibili trucchi per aprire sempre i vasetti sigillati.

Da adesso in poi, niente più infiniti sforzi.

Consigliati per te