In pensione con Quota 41 nel 2021, la domanda ha una data precisa?

I lavoratori precoci possono accedere alla pensione anticipata “Quota 41”. Questa misura rimane invariata nel 2021, ma bisogna fare attenzione all’arco temporale della presentazione della domanda. La riforma pensione del 2021 doveva prevedere la Quota 41 per tutti, come promesso dal vecchio Governo Di Maio – Salvini. Purtroppo, cambiano le poltrone e cambiano le Leggi e così è stato per la Quota 41 che rimane con gli stessi requisiti vincolanti anche nel 2021. Ma per andare in pensione con Quota 41 nel 2021, la domanda ha una data precisa? Scopriamolo.

Lavoratori precoci

Nel 2021 possono accedere alla pensione anticipata con Quota 41 i lavoratori precoci che hanno maturato almeno 52 settimane di contributi prima del compimento del diciannovesimo anno di età. Inoltre, devono avere un’anzianità contributiva di 41 anni a prescindere dall’età anagrafica. Oltre questi due requisiti è richiesto che il lavoratore appartenga ad una delle quattro tutele.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Nello specifico sono:

a) lavoratori disoccupati che hanno terminato di fruire della NASPI da almeno tre mesi;

b) lavoratori che svolgono mansioni usuranti e gravose;

c) coloro che assistono il familiare con handicap grave “caregiver”;

d) lavoratori invalidi dal 74% in su.

Domanda di pensionamento fino ad esaurimento delle risorse

Possono accedere alla pensione precoci con Quota 41 i lavoratori che hanno perfezionato i requisiti sopra esposti. La domanda di riconoscimento del benefico deve essere presentata entro il 1° marzo di ogni anno. L’INPS, dopo aver effettuato i controlli, rilascia un esito positivo o negativo. Il lavoratore, solo dopo l’esito positivo, può presentare domanda di pensione anticipata.

Quindi, per coloro che decidono nel 2021 di andare in pensione con Quota 41, la domanda ha una data precisa e importante, ed è il 1° marzo. Le domande presentate dopo questa data, e non oltre il 30 novembre, sono valutate in base alle risorse finanziarie disponibili.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te