In moltissimi sbagliano il tipo di pasta da abbinare al ragù di carne

Il ragù di carne profuma di famiglia, di domeniche passate a tavola e di amore. Certo, amore perché per preparare questo sugo per pranzo bisogna alzarsi molto presto la mattina e farlo cuocere per ore. Solo l’amore verso la propria famiglia spinge qualcuno a svegliarsi molto presto la domenica e spesso sono o le nostre mamme o le nostre nonne a farlo.

Il soffritto da preparare, la carne da selezionare e soprattutto la passata di pomodoro sono quegli ingredienti che riescono a fondersi insieme creando una magia di sapori ed odori unica. Tuttavia, di fronte a questa magia potremmo sbagliarci di grosso. Non tutti i formati di pasta accompagnano bene questo sugo e in molte regioni italiane sbagliano.

Se da una parte c’è un trucco per pesare la pasta senza bilancia, dall’altra non c’è un trucco per capire che pasta usare. Dobbiamo saperlo e seguire i consigli degli esperti. Infatti, in moltissimi sbagliano il tipo di pasta da abbinare al ragù di carne.

Scegliere la pasta lunga, sempre

Il ragù di carne, così come i sughi che prevedono del pesce, hanno necessariamente bisogno di pasta lunga. Se vogliamo avvicinarci alla perfezione, dovremmo addirittura scegliere della pasta lunga e ruvida. Magari quando scegliamo il pacco di pasta al supermercato, cerchiamo di guardare per bene la crosta della pasta. Più la vediamo rugosa e meglio è. Gli spaghetti sono una scelta già migliore rispetto ai fusilli o alle farfalle per il ragù, ma la scelta migliore è ancora altrove.

In moltissimi sbagliano il tipo di pasta da abbinare al ragù di carne

Se escludiamo le farfalle, pasta perfetta per sughi con formaggi o comunque sughi abbastanza liquidi, ci restano poche altre scelte. Come ricordato prima, dobbiamo scegliere una pasta lunga e rugosa: le pappardelle.

Ecco, le pappardelle sono perfette, così come i tortiglioni o le tagliatelle. La carne, infatti, con questa pasta riesce a legarsi meglio, la sua parte rugosa tratterrà meglio il sugo. In altre parole, ciò che dobbiamo evitare come la peste è lasciare nel piatto il sugo dopo aver finito di mangiare la pasta.

Infatti, se da una parte con un po’ di pane possiamo fare una scarpetta e risolvere il problema, dall’altra non abbiamo cucinato un piatto di pasta per poi mangiarla con il pane.

Approfondimento

Bastano solo due ingredienti per preparare il sugo strepitoso della pasta più buona del Mondo che fa bene alla salute.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te