In molti sbagliano ma ecco quante volte dovremmo lavare questo tipo di capelli

Se lavarsi i capelli, per molti di noi, può sembrare un gesto banale e scontato, stiamo sbagliando di grosso. Insaponare soltanto la chioma e far scorrere l’acqua non vuol dire averli lavati correttamente. Infatti, per capelli lucenti e sani, la prima regola importante è detergere, ovvero detergere e massaggiare il cuoio capelluto perché è da lì che proviene il benessere della nostra chioma.

Infatti, il massaggio del cuoio capelluto stimola la circolazione e con essa le vitamine e i sali minerali essenziali per i capelli. Come illustrato nell’articolo “Oltre ad impacchi e trattamenti sono queste le cose da fare per capelli splendenti tutto l’inverno”.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Poi scegliere lo shampoo più adatto al nostro tipo di capelli. Ad esempio se abbiamo i capelli secchi, ne occorrerà uno più delicato, se li abbiamo colorati occorrerà un altro più specifico e così via.

Non utilizzarne troppo e lavare bene il cuoio capelluto, in quanto la parte vitale del capello nasce proprio da lì. Risciacquare poi bene, evitando di lasciare residui che farebbero poi sporcare i capelli ancora prima. Ma quante volte lavare i capelli? E soprattutto quante volte lavare i capelli ricci? In molti sbagliano ma ecco quante volte dovremmo lavare questo tipo di capelli.

Chioma riccia croce e delizia

Chi ha i capelli ricci lo sa, sono davvero una croce e delizia. Tuttavia seguendo alcune regole si può ottenere una chioma da fare invidia. Ovviamente è necessario prendersene cura, tagliando le doppie punte, eliminando il crespo e portando dei tagli adatti al proprio riccio. È altrettanto importante scegliere i prodotti giusti, in particolar modo idratanti e usare creme modellanti e nutrienti.

Tuttavia, dopo un giorno in cui sono belli e districati, li ritroviamo di nuovo crespi come la criniera di un leone. Quindi per molti, pur di vedersi come appena usciti da un salone di bellezza, la tentazione di fare uno shampoo già il giorno seguente è forte.

In molti sbagliano ma ecco quante volte dovremmo lavare questo tipo di capelli

I capelli ricci tendono ad essere più secchi e crespi per questo la tentazione di rifare lo shampoo può farci commettere un grave errore. Infatti per ottenere capelli forti e luminosi è importante non lavarli troppo spesso.

Ciò perché i capelli potrebbero indebolirsi e diventare ancora più secchi. Pertanto si consiglia di lavarli ogni tre quattro giorni, mentre se si conduce una vita più sedentaria anche una volta a settimana. Lavare i capelli tutti i giorni o più di tre volte a settimana, a lungo andare, li renderebbe ancora più fragili e secchi.

Inoltre, è importante avere cura di pulire bene anche gli accessori che utilizziamo per i capelli, come spazzole e pettini dove si può depositare lo sporco.

Approfondimento

Oltre a debolezza e pallore, sono unghie e capelli fragili che possono indicare questa patologia

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te