In molti pensano che chi soffre di questa condizione non possa mangiare vegetariano ma si sbagliano

La dieta vegetariana è una dieta in cui si eliminano carne e pesce, mentre si dà molta più importanza agli alimenti di origine vegetale. In particolare, la dieta vegetariana si basa sul consumo di frutta, verdura, latte e derivati, uova, semi, cereali e legumi. Se seguita correttamente, si tratta di una dieta completa e che non causa problemi di salute.

Eppure, molto spesso si pensa che questa dieta non vada bene per bambini, anziani o per persone che soffrono di determinate patologie. Ad esempio, molto spesso chi soffre di sarcopenia crede di non poter mangiare vegetariano, ma continuando a leggere vedremo che non è così.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

In molti pensano che chi soffre di questa condizione non possa mangiare vegetariano ma si sbagliano

La sarcopenia è una patologia in cui si assiste ad una progressiva perdita di massa muscolare e, quindi, di svolgere liberamente le attività quotidiane. Inoltre, chi soffre di questa malattia ha un rischio maggiore di cadere e di fratture ossee. È una condizione piuttosto comune tra le persone anziane, ma può interessare anche i giovani.

La sarcopenia può insorgere a causa di malnutrizione, in cui non si assumono sufficienti proteine, o per altre ragioni non chiare. Quindi, dato che tra le fonti principali di proteine ci sono carne e pesce, spesso si ritiene che la dieta vegetariana sia dannosa per chi soffre di sarcopenia. Eppure, è stato dimostrato che non è affatto così e continuando a leggere vedremo perché.

Dieta vegetariana e sarcopenia

Chi soffre di sarcopenia deve stare attento alla dieta e ad assumere tutti i nutrienti necessari, soprattutto le proteine. Ecco perché in molti pensano che chi soffre di questa condizione non possa mangiare vegetariano, ma si sbagliano. Una ricerca pubblicata sull’American Journal of Clinical Nutrition, infatti, dimostra che essere vegetariani o onnivori non influisca sul prevenire e trattare la sarcopenia.

Infatti, la dieta vegetariana è ricca di proteine, l’importante è seguire una dieta bilanciata, che sia vegetariana o no. La cosa più importante è che si consumino livelli sufficienti di proteine, indipendentemente dall’origine. Che si tratti delle proteine ottenute da una bistecca o di quelle che derivano dalle lenticchie e dai latticini, l’importante è assumerne abbastanza.

Quindi, anche chi soffre di sarcopenia può seguire una dieta vegetariana senza conseguenze sulla salute. L’importante sarà assumere buone quantità di proteine mangiando legumi, cereali, pseudocereali, semi, funghi e formaggi.

Così facendo, sarà possibile seguire la dieta che si preferisce senza preoccuparsi di farsi del male o di avere carenza di proteine.

Approfondimento

Attenzione perché ansia e depressione possono peggiorare la salute di chi soffre di questa patologia.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te