In molti ancora non sanno che è possibile usufruire del bonus elettrodomestici per sostituire questo apparecchio ottenendo così un risparmio notevole sull’acquisto e sulle bollette

La crisi generata dalla pandemia da Covid 19 ha colpito pesantemente tutte le fasce sociali. In ogni parte del mondo, gli effetti nefasti di questa crisi sanitaria si sono accompagnati alla conseguente e prevedibile crisi economica.

Come d’altronde suggeriva John Maynard Keynes, in questi momenti di profonda crisi economica, lo Stato deve intervenire pesantemente sul mercato producendo investimenti volti a sbloccare l’impasse.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

In Europa e più nel dettaglio in Italia, abbiamo sentito spesso parlare del c.d. Next Generation EU soprannominato Piano Marshall Europeo visto la somiglianza con questo strumento.

Ecco perché in Italia abbiamo potuto assistere alla recente proliferazione di bonus, aiuti, incentivi, sconti, riduzioni tutti collegati direttamente o indirettamente allo scoppio della pandemia. In molti ancora non sanno che è possibile usufruire del bonus elettrodomestici per sostituire questo apparecchio ottenendo così un risparmio notevole sull’acquisto e sulle bollette

In molti sono a conoscenza dell’Ecobonus per il rilancio dell’edilizia italiana

Keynes però suggeriva che l’intervento non doveva avvenire a caso ma in settori specifici considerati strategici. Quindi in grado di trainare l’intera economia. Per questo gli interventi erano rivolti principalmente al settore delle infrastrutture che avrebbe da un lato creato numerosi posti di lavoro, dall’altro si sarebbero realizzati beni utili per la vita sociale.

Più o meno quello che sta succedendo oggi. Una bella fetta di interventi statali sono stati assegnati al settore dell’edilizia proprio per questa ragione. Principalmente per sbloccare un settore così redditizio in Italia in grado di creare numerosi posti di lavoro ed andare a riadeguare tutte quelle abitazioni molto vetuste.

Non solo bonus per la ristrutturazione ma anche per la sostituzione di elettrodomestici obsoleti che possiamo ottenere semplicemente sostituendo questo apparecchio

Abbiamo sentito parlare anche di bonus mobili ed elettrodomestici a seguito di questo proliferarsi di interventi statali. Molto spesso però, conoscendo le rigide regole dettate per l’Ecobonus si tende a resistere dalla tentazione di usufruire di questo bonus.

Ad esempio in molti ancora non sanno che è possibile usufruire del bonus elettrodomestici per sostituire questo apparecchio ottenendo così un risparmio notevole sull’acquisto e sulle bollette. Per intenderci la sostituzione del vecchio condizionatore è pienamente contemplata nel bonus elettrodomestici. Questo ci permette di ottenere un bonus IRPEF del 50% sull’acquisto di questo elettrodomestico che dovrà essere di classe non inferiore alla A+.

Consigliati per te