In Italia non molti lo conoscono ma questo libro ha vinto premi importantissimi

In Italia, generalmente, leggiamo pochissimo e soprattutto leggiamo pochissimi libri stranieri. È un vero peccato perché leggere dei libri stranieri ci permetterebbe di aprire le nostre visioni sul Mondo e sulla società. In particolare, il libro di cui vogliamo parlare oggi viene dalla Francia ed è considerato da molti un vero e proprio capolavoro. Infatti, in Italia lo molti lo conoscono ma questo libro ha vinto premi importantissimi.

Le benevole

Il suo titolo sembra indicare una trama positiva, gentile e generosa. Niente di tutto ciò, l’autore è franco-americano e si chiama Jonathan Littell e il romanzo racconta la vita di un ufficiale delle SS.

Per meglio dire, racconta la storia verosimile di un ufficiale nazista che ha vissuto tutte le peripezie delle seconda guerra mondiale. Il suo nome è Maximilien Aue, criminale di guerra coinvolto nei massacri perpetrati dai tedeschi in Ucraina, Russia, Francia, Ungheria e Germania.

La divisione del testo

Il racconto si divide in sette capitoli che rimandano alla musica e alla danza del settecento. Il rapporto è un crescendo di intensità: per la musica il ritmo e per la storia del romanzo la violenza.

Si parte, infatti, dall’invasione della Polonia per volare subito in Ucraina e al massacro di Babi Yar. In seguito, il racconto parla della guerra di Russia, di Stalingrado, di Parigi e poi di Berlino.

In Italia non molti lo conoscono ma questo libro ha vinto premi importantissimi

Il grande merito del libro, oltre alla sua magistrale scrittura, è dare un punto di vista degli eventi completamente inedito e inaspettato. Infatti, il protagonista Maximilian Aue parla in prima persona e racconta il suo punto di vista sui fatti che vive.

L’autore Littell ha osato molto ma è stato lautamente premiato dalla critica internazionale. Infatti, grazie a questa pubblicazione ha ottenuto il gran premio del romanzo dell’Accademia francese e il premio Goncourt.

La traduzione italiana è disponibile ma si consiglia, per chi ne ha le possibilità, di leggerlo in francese. Alcune sfumature sono possibili solo nella lingua dello scrittore.

Approfondimento

Ecco il libro che ha cambiato la vita a milioni di persone nella storia.

Consigliati per te