In Borsa è qui la festa ma presto i festeggiamenti potrebbero finire

Sui mercati azionari si festeggia. C’è euforia sui mercati americani, su quelli europei, a Piazza Affari. In Borsa è qui la festa ma presto i festeggiamenti potrebbero finire.

Il perché ce lo spiega il commento alla giornata di Borsa degli Esperti di ProiezionidiBorsa.

In Borsa è qui la festa ma presto i festeggiamenti potrebbero finire

Ancora una seduta in forte rialzo per le Borse europee, sostenute dalla ottima impostazione di Wall Street. Oramai le Piazze del Vecchio Continente viaggiano completamente disconnesse dalla realtà.

La pandemia da Covid si sta espandendo rapidamente in tutta Europa e crescono i Paesi che pongono misure restrittive. Ma questo non sembra interessare i mercati azionari. Si guarda Oltreoceano per distogliere lo sguardo dalla realtà interna e, soprattutto, dal futuro.

Anche Piazza Affari si allinea a questo pensiero. L’indice delle blue chip, l’Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB), ha chiuso la quinta seduta consecutiva al rialzo, oggi addirittura aprendo in gap. È il secondo in poche sedute. Al termine della giornata l’indice ha chiuso a 19.731 punti, con un guadagno dell’1,9%.

In apertura l’indice ha violato con forza la trendline ribassista che conteneva i prezzi da metà agosto. Questa è la prima seduta in cui i prezzi chiudono sopra questa resistenza dinamica. La salita ha trovato in 19.800 punti un valida resistenza, questa volta di natura dinamica.

Le trimestrali hanno spinto Piazza Affari

A spingere Piazza Affari oggi, sono stati i risultati trimestrali che per molte società sono stati superiore alle attese. E’ il caso di Tenaris, che ha guadagnato oltre il 13%, ma anche di Intesa che è salita del 2%. I conti hanno aiutato anche Cnh, che ha guadagnato quasi il 5%.

Invece sono stati deludenti i risultati di Unicredit. E infatti, il titolo ha guadagnato meno dello 0,2%. E sempre i risultati trimestrali hanno penalizzato Bper Banca, che ha perduto oltre il 2%.

Occorre fare una riflessione conclusiva per dare una chiave di lettura utile. È curioso vedere come Piazza Affari sia salita grazie a risultati del trimestre precedente, sapendo che il prossimo sarà peggiore. Questi risultati non potranno ripetersi per ciò che sta accadendo in Europa. Quando i mercati ne prenderanno coscienza, la Borsa smetterà di festeggiare. E con lei tutti gli investitori.

 

Approfondimento

Per conoscere l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa, cliccare qui.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te