In arrivo una pioggia di antiossidanti e vitamine se piantiamo nell’orto questi deliziosi alimenti a dicembre

Il giardino e l’orto non solo spazi da mantenere sono nel periodo estivo. Anche d’inverno, infatti, non dovremmo scordare alcune attenzioni che permetteranno alla vegetazione di esplodere in primavera. Non mancano, però, neanche ortaggi e fiori che possiamo vedere nascere proprio durante questo mese.

Se per alcune tipologie di piante sarà indispensabile un telo di protezione, per altre un luogo riparato, diverse specie sopporteranno magistralmente le basse temperature.

In questi mesi è importante, all’esterno, controllare che le piogge e il gelo non abbiamo allagato o distrutto le nostre piante. Se fosse successo, dovremo far defluire l’acqua in eccesso e ripulire tutto. Eseguire la pacciamatura, infatti, è fondamentale anche in funzione delle piogge torrenziali e del freddo.

Se finora abbiamo raccolto le verdure tipiche del periodo natalizio, adesso dovremo seminare altro, se vogliamo raccogliere già qualcosa tra meno di 2 mesi.

In arrivo una pioggia di antiossidanti e vitamine se piantiamo nell’orto questi deliziosi alimenti a dicembre

Non dimentichiamo che tutto ciò che metteremo in tavola dall’orto sarà completamente genuino e realizzato con le nostre mani. Oltre la soddisfazione generale, i frutti che raccoglieremo saranno ricchi di proprietà benefiche, utili al nostro organismo, a cui non dovremmo rinunciare.

Tra gli ortaggi da piantare, che resistono bene al freddo c’è la melanzana. Protagonista di molti piatti, anche principali, perché molto buona e versatile. Contiene un’infinità di vitamine, fibre, antiossidanti e sali minerali utili a regolare i livelli di colesterolo nel sangue, a tenere in salute il cuore. Sia in vaso che in terra, basterà seminare, su terreno umido e drenato, prima su un semenzaio riparato, per agevolare e semplificare la germinazione. Dopo circa una settimana potremo trapiantare le piantine in fila ad una distanza di circa 4 cm.

Non tralasciamo anche le cipolle, fonte di beta carotene, vitamine e dotata di tante proprietà benefiche, ridurrebbero i livelli di colesterolo nel fegato. Potremmo piantare le piantine già formate, ma anche i bulbi, sul terreno, ad una distanza di 20 cm, ricordiamo però di scegliere le tipologie invernali.

Foglia verde

Non potremo fare a meno anche di piantare gli spinaci, resistenti al freddo, una verdura a foglia larga prelibata, dal sapore dolce. Ricchi di ferro, zinco, potassio, rame, omega 3, vitamine A, C, K, ma anche di fibre solubili. Per questo è un alimento che potenzierebbe il sistema immunitario, proteggerebbe scheletro, cervello, cuore e arterie, oltre a favorire la regolarità intestinale.

Per seminarli dovremo mettere il seme a poca profondità, separando le piante tra loro di circa 20 cm. Non hanno bisogno di eccessive cure e saranno pronti entro 2 mesi.

Dunque, in arrivo una pioggia di antiossidanti e vitamine se piantiamo nell’orto questi deliziosi alimenti a dicembre. Non facciamoci scappare la possibilità di creare ricette nutrienti.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te