In arrivo dall’Europa per le famiglie italiane un pacco di soldi e 4 novità che cambieranno presto queste certezze

Il Portogallo è stato il primo paese a consegnare un Recovery Plan completo e, pertanto, sarà la prima nazione ad utilizzare i soldi dell’Europa. Nel Bel Paese, dopo il “rimando” della Commissione Europea dei mesi scorsi, il piano nazionale sarà approvato a breve. Ciò che risalta è il cambiamento contenuto in miliardi di investimenti e riforme. In particolare in arrivo dall’Europa per le famiglie italiane un pacco di soldi e 4 novità che cambieranno presto queste certezze.

Infatti il Recovery Plan, ribattezzato in Italia Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, nasce come vettore trainante dell’economia. In poche parole gestirà i miliardi messi a disposizione dall’Europa per far ripartire l’economia italiana. Al contempo, però, si agirà sul cambiamento, ciò, al fine di ottimizzare utilizzando nel modo giusto le risorse. Insomma, con l’espressione “un tempo nuovo dell’economia e della società” verranno modificate, cambiate e cancellate abitudini di vita.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Stop a quota 100 e Superbonus 110%

Gli Esperti di Redazione individuano di seguito 4 novità che nel breve faranno la differenza e perciò e meglio conoscerle per essere preparati. Ecco le prime due:

  • ultimo giro di boa per quota 100. Chi ha età pensionabile deve sapere che a fine anno questa misura, nata in via sperimentale, non sarà più finanziata. Probabilmente, ci saranno novità, in tema di pensioni anticipate per i lavori logoranti. Mentre nella normalità bisognerà puntare su quota 41;
  • chi ha intenzione di investire nel famoso Super Bonus, lo faccia adesso. Ancor di più, per coloro che si stanno preparando e di conseguenza stanno spendendo soldi per richieste di sanatorie e consulenze. Nella bozza del PNRR non trova applicazione il finanziamento della proroga del super bonus 110%;

In arrivo dall’Europa per le famiglie italiane un pacco di soldi e 4 novità che cambieranno presto queste certezze

Ed inoltre:

  • i giovani Italiani al pari di quelli europei entreranno nel mondo delle professioni celermente. È quanto previsto nella bozza. O meglio, l’esame finale di laurea, probabilmente potenziato, sarà unificato con l’esame per l’accesso alle professioni. Il tirocinio? Ovviamente, durante il corso di studi;
  • la scuola cambia rotta. In arrivo 32 miliardi per la scuola ma a condizione che servano a formare, costruire e forgiare le nuove leve. E cosi sembra che sarà. A partire dall’asilo dove verranno potenziati i posti disponibili e a finire agli istituti di formazione secondaria. Si punterà alle scuole tecniche con il compito di ridurre il divario tra ciò che si impara e ciò che serve al mondo del lavoro. Si introdurrà, poi una scuola di alta formazione superiore per docenti e dirigenti che avrà il compito di indirizzare la formazione italiana.

Infine, non sarà una novità sconvolgente, ma probabilmente ci sarà lo stop anche per il cashback o quanto meno per il Super cashback già da luglio. Ad ogni modo sono in arrivo dall’Europa per le famiglie italiane un pacco di soldi e 4 novità che cambieranno presto queste certezze. Quindi è meglio sfruttare le ultime occasioni disponibili utilizzando questi consigli e 5 strategie per provare ad accaparrarsi 1.500 euro.

Consigliati per te