In arrivo dal Governo Draghi fino a 800 euro di aiuti economici per il genitore separato o divorziato con pochi soldi

Sono in costante aumento le famiglie in difficoltà economica che ogni giorno lottano per garantire il sostentamento ai propri figli. La diffusione del Covid 19 crea enormi danni all’economia nazionale e svuota le casse dello Stato che deve prestare soccorso. A pagare un prezzo fin troppo alto sono le famiglie più numerose in cui ci sono più figli in età scolare e quindi fiscalmente a carico. Molti contribuenti sono a casa senza lavoro e altri che magari sono liberi professionisti hanno subito un sensibile calo delle entrate. Nonostante la mancanza di introiti e i lunghi periodi di disoccupazione occorre comunque avere risorse economiche per affrontare le spese quotidiane. Fortunatamente sono in arrivo dal Governo Draghi fino a 800 euro di aiuti economici per il genitore separato o divorziato con pochi soldi.

I nostri consulenti hanno indicato ai Lettori  come ottenere “Rimborsi di oltre 600 euro dall’Agenzia delle entrate per i figli studenti nel 2021”. E attualmente sono numerosi i contribuenti che devono versare assegni di mantenimento con cadenza mensile per provvedere ai figli. Tuttavia molti genitori hanno subito un arresto dell’attività lavorativa e altri hanno addirittura perso l’impiego. Ne consegue che sono in affanno e non sempre riescono a corrispondere all’ex coniuge la somma di denaro per il sostentamento della prole. Ma ormai sono in arrivo dal Governo Draghi fino a 800 euro di aiuti economici per il genitore separato o divorziato con pochi soldi. Infatti nelle intenzioni delle forze governative vi è quella di offrire un sussidio finanziario ai genitori che stanno pagando gli effetti negativi della pandemia.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

In arrivo dal Governo Draghi fino a 800 euro di aiuti economici per il genitore separato o divorziato con pochi soldi

In un emendamento del Decreto legislativo n. 41/2021 si legge che il Governo garantirà l’erogazione di bonus fino a 800 euro. A beneficiari di questo ammortizzatore economico saranno i genitori che a seguito di divorzio o separazione devono versare un assegno di mantenimento. La misura governativa mira infatti ad evitare che l’ex coniuge si ritrovi nell’impossibilità di provvedere ai bisogni economici dei figli. Bisognerà comunque attendere ancora un po’ per conoscere nel dettaglio l’importo spettante e le modalità di liquidazione dei sussidi.

Consigliati per te