In arrivo anche il bonus matrimonio

In arrivo anche il bonus matrimonio?

Chi lo avrebbe mai detto che il Governo arrivasse, addirittura, ad introdurre uno strumento premiale per quanti vogliono accingersi a fare il grande passo. Insomma, sono stati previsti bonus per qualsiasi settore ma addirittura quelli attinenti alla sfera personale e riguardanti le scelte personalissime della vita privata, erano impensabili. Quindi, in cosa consisterebbe l’incentivo? Detrazione d’imposta al 25%, ripartita in 5 anni, su tutte le spese sostenute per l’organizzazione dell’evento. Ciò, fino a un massimo di 25.000 euro. Detto bonus  matrimonio dovrebbe essere introdotto tra gli emendamenti apportati al Decreto Legge Rilancio. Esso, attualmente, si trova in Commissione Bilancio alla Camera e dovrebbe diventare realtà. Insomma, il bonus matrimoni servirà a coprire le spese collegate alla celebrazione del matrimonio, sostenute a partire dal 1° gennaio 2021.

In arrivo anche il bonus matrimonio. Come funzionerà

L’agevolazione coprirà un ammontare di spese fino ad un massimo di 25.000 euro. In concreto, opererà in forma di detrazione d’imposta lorda del 25% , da ripartire in cinque quote annuali di pari importo. Tra le spese ammesse in detrazione rientra un’ampia varietà di voci. Tra esse abbiamo: il ricevimento nuziale, l’abito degli sposi, gli addobbi floreali, il servizio fotografico, il trucco e l’acconciatura. Ma accanto e le cd. spese classiche, ad essere finanziato, sarà anche il wedding planner, cioè la figura professionale che si occupa dell’organizzazione dell’evento. Naturalmente, tutte le voci di spesa che confluiranno nel beneficio concesso, dovranno essere documentate. L’agevolazione, inoltre, opererà fino ad esaurimento fondi.

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

Cioè, sarà coperta con uno stanziamento di 200 milioni di euro. Essi verranno reperiti da una corrispondente riduzione del Fondo relativo al Reddito di Cittadinanza. Come anticipato, la fase in cui si trova la misura è quella dell’approvazione in sede parlamentare dell’emendamento. Pertanto, l’iter è in dirittura di arrivo in quanto procede unitamente a quella per la conversione in legge del Decreto Rilancio. Con esso, quindi, entrerà in vigore anche il provvedimento.

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.