In arrivo 5 straordinari romanzi di autori italiani che ci stupiranno nel 2022 se non li abbiamo ancora conosciuti

Sono autori giovani e non solo, gli scrittori italiani che nel primo semestre del nuovo anno verranno pubblicati dalle nostre case editrici. Hanno un degno seguito di fan e di lettori incalliti. Sono anche voci autorevoli e ben affermati o portavoce di messaggi sociali. Ecco perché dovremmo acquistarli e dovremmo leggerli. In arrivo 5 straordinari romanzi di autori italiani che ci stupiranno nel 2022 se non li abbiamo ancora conosciuti.

Una scrittura valida e che ci rimarrà nel cuore

Il suo primo romanzo è stato un successo inaspettato e al contempo una denuncia sociale. Jonathan Bazzi dopo Febbre ritenta l’assalto alle librerie con un altro titolo importate: Corpi minori pubblicato da Mondadori. Il racconto di una vita vissuta nella marginalità ma che vuole essere superata è il centro di questa storia. L’autore saprà sicuramente stupirci descrivendo la cruda realtà del mondo contemporaneo e come il giovane protagonista si relazionerà.

In Trema la notte la scrittrice siciliana Nadia Terranova attinge nuovamente a storie della sua terra per raccontarcene il fascino straordinario. Ispirato a un fatto realmente accaduto, il violento terremoto che scosse Messina nel 1908, la storia racconta la forza dell’amore e di ricostruzione che solo certe donne possono avere. Il libro sarà pubblicato da Einaudi Stile Libero.

In arrivo 5 straordinari romanzi di autori italiani che ci stupiranno nel 2022 se non li abbiamo ancora conosciuti

Caro Pier Paolo invece è il titolo del romanzo che Dacia Maraini ha scritto sull’intensa amicizia che ha avuto con Pasolini. Sarà pubblicato a marzo da Neri Pozza e cade nel mese dei festeggiamenti per ricordare il centenario della nascita dell’autore. La scrittrice attraverso un dialogo intimo e personale narra ciò che ha caratterizzato la loro amicizia e ci permette di rivivere esperienza, idee e condivisioni che hanno avuto anche con altri personaggi del tempo come Alberto Moravia e Maria Callas. Leggerlo rappresenterà un bellissimo tuffo nel passato.

Attesissimo anche Petrolio del già citato Pier Paolo Pasolini che ottiene una nuova edizione grazie alla pubblicazione di Garzanti. Il romanzo tenta una strada sperimentalista estrema e tenta di portare alla luce fatti e verità sull’uccisione di Enrico Mattei.

Tornano le indagini del vicequestore Rocco Schiavone nate dalla penna di Antonio Manzini. A gennaio, infatti, Sellerio pubblicherà un’altra avventura del poliziotto, dal titolo Le ossa parlano. Nell’esplorare la crudeltà della natura umana il vicequestore dovrà scoprire i segreti di numerose morti in cui sono stati coinvolti dei bambini.

Consigliati per te