Concorsi e Offerte di Lavoro

In arrivo 139 posti per questa categoria professionale molto richiesta da aziende pubbliche e private

Prosegue l’ondata dei concorsi e anche questa volta Noi della Redazione vogliamo presentare ai nostri fidati Lettori un’opportunità assolutamente imperdibile. Recentemente abbiamo parlato di numerose selezioni in arrivo, che recluteranno quasi 8.000 nuove unità. Tra queste, le due imminenti riguardano il Ministero della cultura ed il Ministero della Giustizia che intendono assumere rispettivamente circa 2.000 e 5.000 professionisti.

Le selezioni si rivolgono a diplomati e laureati in vari ambiti, ma come nella maggioranza dei casi, anche qui i posti attengono specialmente all’ambito amministrativo.

Tuttavia, la necessità di assumere personale non interessa soltanto il personale amministrativo, ma anche sanitario. Ecco perché il concorso di cui oggi vogliamo parlare ha a che fare con un’importantissima figura professionale. Vediamo di quale si tratta e a quale concorso ci riferiamo.

In arrivo 139 posti per questa categoria professionale molto richiesta da aziende pubbliche e private

Stiamo parlando del bando per 139 unità di collaboratore professionale sanitario infermiere pubblicato dall’ASL di Alessandria.

I posti saranno così ripartiti:

  • 30 per l’ASL di Asti;
  • 59 per l’ASL di Alessandria;
  • 50 per l’Azienda Ospedaliera “SS. Antonio e Biagio e C. Arrigo” di Alessandria.

Il concorso si rivolge ai laureati in infermieristica o equipollenti, iscritti al relativo albo professionale. Inoltre, possono partecipare anche coloro che abbiano ottenuto un apposito diploma o certificati ritenuti equivalenti alla laurea.

Il concorso è aperto ai cittadini italiani, salvo equiparazioni, ed europei ed è possibile inviare la domanda entro le ore 23.59 del prossimo 27 dicembre.

Per inviare la richiesta di partecipazione, è necessario iscriversi seguendo le istruzioni riportate al relativo sito internet ed allegare quanto richiesto. Durante la compilazione, si richiederà al candidato di scegliere una tra le aziende sanitarie disponibili, per cui non saranno previste opzioni multiple.

Modalità di svolgimento

Le modalità di espletamento della procedura sono ancora poco chiare, perché tutto dipenderà dal periodo in cui avranno luogo. Difatti, il bando prevede espressamente che qualora la selezione si svolgesse in periodo emergenziale, si procederà con una sola prova scritta, evitando così quella orale.

In ogni caso e per garantire tempi più celeri, l’ASL potrà decidere se espletare anche una preselezione, che non concorrerà al punteggio finale.

La graduatoria conclusiva sarà il risultato del punteggio ottenuto in sede di concorso e i titoli dichiarati ed allegati alla domanda di partecipazione.

In arrivo 139 posti per questa categoria professionale molto richiesta da aziende pubbliche e private e sempre più importante, soprattutto in questo particolare periodo storico.

Condividi
Barbara Di Gaudio
Pubblicato da
Barbara Di Gaudio
Tags concorsi

ProiezionidiBorsa.it usa cookies propri e di terze parti per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il traffico. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy.

Dettagli