In arrivo 1.000 nuovi posti di lavoro per giovani under 32 in una delle principali città italiane

In questi ultimi mesi abbiamo sentito parlare di sanità, vaccini e ospedali. Il biennio 2020-2021 ha posto al centro dell’attenzione i punti di forza ma anche di debolezza del nostro sistema sanitario. Ma non solo. L’anno in corso ci ha messo davanti a tanti altri problemi che riguardano ciascuno di noi, tra cui soprattutto il lavoro.

È per questo motivo che le nuove misure per affrontare la pandemia da Covid 19 toccano anche il settore professionale. La necessità di rivalutare la Pubblica Amministrazione e di promuovere l’inserimento dei giovani è tra i punti principali delle politiche da attuare nei prossimi anni. Ciò vale sia a livello centrale e quindi nei Ministeri e nelle Agenzie pubbliche, che a livello locale nelle Regioni e negli Enti locali.

In un precedente articolo (link qui) abbiamo parlato del nuovo concorso in un Comune siciliano, vediamo adesso cosa succede in un altro importante Comune italiano.

In arrivo 1.000 nuovi posti di lavoro per giovani under 32 in una delle principali città italiane

Il Comune di Torino ha previsto inserimento di 1.000 giovani laureati nel prossimo triennio 2021 – 2023. L’obiettivo dell’amministrazione comunale è di inserire figure specializzate in modo particolare nelle tecnologie emergenti per rispondere alle esigenze dell’epoca contemporanea. Il piano, chiamato Mille giovani talenti, prenderà il via il prossimo luglio 2021 con una modalità di assunzione più snella rispetto al classico concorso pubblico.

Il progetto prevede l’assunzione attraverso un contratto di formazione e lavoro di due anni, al termine del quale è possibile essere stabilizzati. È bene precisare che l’accesso ai due anni di contratto è subordinato al superamento di un periodo di formazione di 130 ore.

Inquadramento professionale e settori di riferimento

I futuri dipendenti saranno inquadrati nella categoria D1 profilo direttivo, normalmente destinato ai laureati. Per quanto riguarda i settori di riferimento, questi comprendono l’ingegneria, le risorse umane, la cultura, l’informatica, la sanità, la programmazione e rendicontazione e l’ambito giuridico.

Il bando non è ancora stato pubblicato, ma lo sarà a breve. Ecco perché suggeriamo di monitorare il sito del Comune dato che sono in arrivo 1.000 nuovi posti di lavoro per giovani under 32 in una delle principali città italiane.

Consigliati per te