Impossibile non rimanere incantati e sentirsi catapultati tra dame e cavalieri visitando questi castelli

Se siamo alla ricerca di una vacanza o un weekend che ci faccia sognare, non possiamo non visitare qualche castello. La natura, i paesaggi e le rovine di antiche civiltà hanno sempre il loro fascino, certo. Però c’è qualcosa di assolutamente magico nel vagare tra i sentieri in pietra dei borghi medievali. Dietro ogni angolo abbiamo l’impressione di incontrare un cavaliere con l’armatura a cavallo o una dama di corte al mercato.

Il periodo medievale è tra i più affascinanti della storia, ricco di contraddizioni ma che non possiamo fare a meno di amare. In Italia ovunque ci voltiamo possiamo ammirare piccoli borghi quasi fermi nel tempo, ricchi di tradizioni e cultura. La storia ci insegna che dove c’era un borgo con dei sudditi, c’erano anche i castelli. Fortezze protette da mura incredibili con sale da pranzo e sale da ballo in cui passava il tempo la corte.

Impossibile non rimanere incantati e sentirsi catapultati tra dame e cavalieri visitando questi castelli

Non solo la Valle d’Aosta è una regione ricca di castelli di ogni epoca, ma anche l’Abruzzo. Questa regione ancora poco conosciuta offre delle bellezze davvero uniche che lasciano senza fiato. Mare e calette, montagne e anche alcuni borghi tra i più belli e suggestivi d’Abruzzo che in pochi conoscono.

Oggi faremo un piccolo tour di alcuni dei più bei castelli d’Abruzzo assolutamente da visitare. Partiamo da uno dei più conosciuti, il Castello di Rocca Calascio. In cima ad un crinale sembra proprio uscito da una fiaba, con draghi e principesse. Questo castello nel Parco Nazionale del Gran Sasso è una tappa obbligatoria se amiamo il periodo medievale.

Nell’entroterra di Vasto troviamo il Castello di Roccascalegna che erge su uno sperone di roccia. Intorno al castello solo un incredibile panorama mozzafiato fino al piccolo borgo. Forse ammirarlo dal basso è la prospettiva più suggestiva, questo sperone che finisce nel vuoto con incastonata una fortezza. Una vista davvero da brividi.

Una fortezza rara

Continuiamo con il Castello Piccolomini, questo genere di fortezza era molto rara per l’epoca perché sorgeva circondata da un lago. Ora una passerella collega l’ingresso alla strada, ma come non immaginarsi un ponte levatoio che si sollevava. Si trova ad Ortucchio e la sua storia è ricca di leggende.

Questi sono solo alcuni dei castelli presenti in tutto il territorio. Per saperne di più su itinerari e orari di visita basta consultare il sito della regione Abruzzo. Per la precisione Abruzzoturismo, scheda dedicata a castelli e fortezze.

Insomma, è davvero impossibile non rimanere incantati e sentirsi catapultati tra dame e cavalieri visitando questi castelli. Non ci resta che controllare le ferie e prenotare in uno di questi posti incredibili dell’Abruzzo. Un weekend fantastico all’insegna della storia medievale è quello che ci vuole in questo periodo.

Approfondimento

Sembra incredibile ma basta fare soltanto pochi chilometri per visitare il Tibet d’Italia

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te