Immsi e il futuro diviso fra crolli e forti rialzi?

Dopo oltre un anno torniamo a parlare di IMMSI e della sua tendenza di lungo periodo individuata mediante La nuova legge della Vibrazione+Running Bisector.

Ci eravamo lasciati a Marzo 2015, quando il titolo quotava in area 0.7, scrivendo (IMMSI nel lungo periodo vive un momento molto delicato)

La tendenza rialzista in corso, sul time frame mensile, individuata da La nuova legge della Vibrazione+Running Bisector è in atto, ma ha trovato un forte ostacolo sull’ultima resistenza prima del I° obiettivo naturale in area 0.8644.  Da notare che nell’ottica rialzista ribassi fino in area 0.5967 sono possibili. Solo chiusure inferiori a questo valore metterebbero in discussione lo scenario rialzista.

La chiusura di Giugno 2015 è stata inferiore al valore indicato (0.5967) determinando un’accelerazione ribassista che ha provocato una discesa di circa il 50% che ha portato le quotazioni a centrare il I° obiettivo naturale della proiezione ribassista in corso.

Il raggiungimento del I° obiettivo naturale ha provocato un arresto del ribasso con conseguente lateralizzazione delle quotazioni, fase laterale in corso da circa 6 mesi.

La rottura al rialzo di area 0.42 proietterebbe il titolo in area 0.60. Al ribasso la rottura di area 0.35 farebbe sprofondare il titolo in area 0.19.

IMMSI

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te