Immobiliare e liquidità: ecco la ricetta per questi momenti di un famoso investitore

Immobiliare e liquidità: ecco la ricetta per questi momenti di un famoso investitore.

L’investitore in questione è Mark Cuban, praticamente sconosciuto qui da noi, ma una vera e propria personalità a livello americano ed internazionale. È un famoso miliardario, nonché presidente dei Dallas Mavericks, squadra di basket della NBA rilevata nel gennaio del 2000. Inoltre è anche il presidente di HDNet, una rete televisiva che trasmette in alta definizione, e del canale via cavo HDTV.

È anche uno dei principali investitori “squali” della serie reality televisiva della ABC, Shark Tank. Nel 2011, Cuban ha scritto un e-book, How to Win at the Sport of Business, in cui racconta le sue esperienze nel mondo degli affari e dello sport. I suoi beni personali sono stimati in 4,3 miliardi di dollari, secondo Forbes. Inoltre si  è classificato al numero 179 della lista Forbes 400 del 2019. Ed è proprio lui che di recente ha lanciato la sua strategia per questi giorni di incertezza. Immobiliare e liquidità: ecco la ricetta per questi momenti.

Le dichiarazioni di Cuban

Cuban ha rilasciato le sue dichiarazioni durante la registrazione di un podcast per una popolare trasmissione americana. In essa ha dichiarato: “C’è una buona ragione per cui il mercato sta salendo., Inoltre  credo che abbiamo ancora una discesa da affrontare, quindi sono passato ai contanti.”

Il proprietario dei Dallas Mavericks ha spiegato che, prima di entrare nella relativa rete di sicurezza del denaro contante, ha “perso un sacco di soldi” nella sua attività di intrattenimento. Fortunatamente per Cuban, le sue partecipazioni principali, Amazon e Netflix, hanno contribuito a bilanciare queste perdite, ha detto. La sua negatività sul mercato, tuttavia, è per lo più a breve termine.

Immobiliare e liquidità: ecco la ricetta per questi momenti di un famoso investitore

“Tra tre anni, tra cinque anni, il mercato sarà in crescita rispetto a dove siamo oggi”, ha detto Cuban. “Quando ci guarderemo indietro tra 10 anni, ci saranno delle aziende fantastiche che saranno state create, e avere accesso al denaro contante, o avere del denaro contante, mi darà l’opportunità di investire in loro”.

Cuban vede delle opportunità sia nelle materie prime che nel settore immobiliare. Non è entrato nei dettagli di quali materie prime, ma ha indicato le grandi e dense città come aree in cui si possono fare degli affari. “Se pensate di voler vivere a New York in futuro, questo è il momento di comprare”, ha detto.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te