Il vino ideale per sedurre al primo o millesimo appuntamento

Il vino non è un mezzo per sedurre. Sarebbe alquanto riduttivo e ingiusto trattare così quell’amico che non ci chiede di essere bevuto e provato insieme.

Chiariamolo subito, durante l’appuntamento con l’altra persona il vino vive di vita propria. Terzo incomodo direbbero alcuni, ma in realtà preziosissimo alleato. Non tanto solo alleato nostro, alleato proprio della seduzione.

Il vino, infatti, favorisce l’immaginazione di storie su di lui o su di noi, ci distende. Protagonista del momento, riesce a mettersi in disparte quando la situazione lo obbliga. C’è più filosofia in una bottiglia di vino che in tutti i libri del mondo, ricordava il saggio.

Tuttavia, di vini ce ne sono realmente tanti e alcuni svolgono meglio questo arduo compito. Ecco il vino ideale per sedurre al primo o millesimo appuntamento

Eleganza ovvero Pinot Nero

La seduzione è una bellissima parola che è sottende un concetto molto interessante. “Seducere” vuol dire infatti portare a sé, avvicinare.

Quando seduciamo qualcuno, lo portiamo a noi, lo facciamo avvicinare, metaforicamente o fisicamente, alla nostra persona. Quindi, dobbiamo assolutamente evitare scelte egoiste: vietati, dunque, i vini che piacciono solo a noi. E forse, diciamocelo: vietati anche i bianchi. Certo, le bollicine sono molto sceniche, ma tutti sanno che è il rosso il colore della seduzione per eccellenza.

Rosso quindi, ma non troppo corposo: non vogliamo godere del vino in sé, vogliamo godere del momento. La scelta non può che restringersi e focalizzarsi sul vitigno Pinot Nero. “Pinot”, dal francese antico indica una piccola pigna.

Metafora perfetta per un vitigno che nasce in Borgogna (dove conosce lo splendore del mondo) ma che arriva anche in Italia. Oltrepò pavese, Veneto, ma soprattutto Trentino Alto Adige. Pinot Nero del Trentino Alto Adige, dunque, la scelta giusta che avremmo sempre voluto fare. Ecco il vino ideale per sedurre al primo o millesimo appuntamento.

Consigliati per te