Il vino ideale da abbinare alla pizza

Alcuni potrebbero già obiettare dal titolo: con la pizza ci va la birra! Ebbene, certo, la birra è un’ottima compagna della pizza. Qui nessuno vuole negarlo, anzi.

Tuttavia, ci sono molti modi per sperimentare e per provare nuovi abbinamenti. Inoltre, siamo sicuri che anche con il vino la pizza riesce a esprimere tutta la sua bontà e bellezza. Bisogna solo cambiare le proprie abitudini e adattarsi.

Diciamo subito che i vini rossi, specialmente quelli corposi, andrebbero evitati come la peste con la pizza. Coprirebbero tutto, non riusciremmo più a sentire nessun gusto. Se, poi, sono anche molto tannici, anche la migliore pizza della vita ci potrà sembrare plastica. Quindi, ecco il vino perfetto da abbinare alla pizza.

Bollicine ma rosé

Noi di ProiezionidiBorsa abbiamo da tempo avviato una rubrica che riguarda l’abbinamento tra vini e cibo. In questo articolo, ad esempio, abbiamo parlato del vino che si sposa al meglio con la carbonara. Oggi, invece, concentriamoci sulla pizza.

Ebbene, ci sono tante pizze, tanti ingredienti e tante preparazioni che potrebbero abbinarsi a vini diversi. Noi partiamo dai fondamentali: la pizza ha sempre la sua pasta e nel 90% dei casi la salsa di pomodoro. Amidi quindi, e acidità e dolcezza del pomodoro.

Per chi vuole passare dalla birra al vino a tappe, consiglieremmo un vino con le bollicine. Sia perché il ricordo delle bollicine della birra è difficile da eliminare sia perché sono un ottimo modo per controbilanciare la densità della pasta della pizza.

Se poi nella pizza c’è anche la mozzarella o qualche altro formaggio, bisognerebbe optare per un rosé. Rosé e bollicina, quindi, meglio ancora metodo classico.

In Italia abbiamo molte zone in cui si produce questa tipologia di vino: la Franciacorta e l’Alta Langa sono solo le più conosciute. Quindi, il vino ideale da abbinare alla pizza è sicuramente un metodo classico rosé.

Abbiamo visto, dunque, qual è il vino ideale da abbinare alla pizza.

Consigliati per te