Il vino bianco è terminato? Come sostituirlo nelle ricette senza farsi prendere dal panico

Il vino bianco è un ingrediente cardine in moltissime ricette. Il suo gusto leggermente acre e, allo stesso tempo, morbido al palato arricchisce perfettamente pietanze a base di pesce. E se in frigo, nonostante la convinzione della sua presenza, il vino bianco è terminato? Come sostituirlo nelle ricette senza farsi prendere dal panico lo spiega la Redazione di ProiezionidiBorsa.

Zucchero e aceto di vino bianco

Il primo modo di sostituire il vino bianco in una ricetta è utilizzare il suo compagno più vicino. Si tratta ovviamente dell’aceto di vino bianco. Questo ingrediente, tuttavia, ha naturalmente un sapore molto acre, che rovinerebbe la ricetta. Per rimediare, basta aggiungere qualche cucchiaio di zucchero per bilanciare l’acidità. Il sapore della combinazione tra aceto e zucchero ricorderà molto quello del vino bianco.

Succo di frutta

Il succo di mele o il succo d’uva bianca sono due ingredienti che ricordano molto il sapore pungente, ma delicato al palato, di questo alcolico. Ogni vino bianco possiede una nota fruttata e questo rimedio rappresenta un modo di conferire questo sapore senza aumentare la gradazione alcolica del piatto!

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Liquori

Se il vino bianco è terminato? Come sostituirlo nelle ricette senza farsi prendere dal panico? Ma ovviamente anche con liquori che abbiano un sapore vicino al vino. Un esempio è naturalmente il brandy.

Bisogna però prestare attenzione a sfumarlo perfettamente, per non lasciare la sensazione di amaro in bocca. Questa rappresenta, in realtà, una regola cardine quando, chi cucina, aggiunge alcolici al piatto. Tutto l’alcol deve evaporare perfettamente prima di terminare la cottura della pietanza.

Vino analcolico

E se qualche ospite fosse astemio? Basterà semplicemente utilizzare un vino analcolico o un succo di frutta come descritto sopra. I vini analcolici e succhi di frutta condividono, tuttavia, lo stesso inconveniente. Sono spesso troppo dolci. In questi casi, basta aggiungere pochissimo aceto per bilanciare.

Il brodo

Quando mancano tutti questi ingredienti in casa insieme al vino bianco, esiste una soluzione presente in ogni dispensa: il brodo. Qualche verdura, dell’olio, sale, pepe nero e noce moscata sono la giusta soluzione quando manca il vino bianco a casa. È possibile allungare ogni preparazione con il brodo vegetale (o volendo anche quello di carne) e lasciar consumare fino ad assorbimento completo.

Consigliati per te