Il trucco infallibile per pulire la plastica ingiallita e farla ritornare come nuova

Tutti noi abbiamo in casa degli oggetti in plastica che dopo alcuni anni si sono ingialliti. Dai vecchi condizionatori, ai ventilatori, alle sedie da giardino, alle maniglie di frigoriferi e freezer, fino ai giocattoli. È normale che con il tempo la plastica perda la sua brillantezza e il suo colore bianco e cominci ad assumere una tinta giallognola, a volte anche marroncina.

Ma è possibile porre rimedio ai danni del tempo? Sembra incredibile, ma in realtà esistono dei metodi molto semplici per restituire anche la plastica più vecchia e ingiallita al suo splendore originario.

Vediamo il trucco infallibile per pulire la plastica ingiallita e farla ritornare come nuova.

Il metodo dell’acqua ossigenata

Per far ritornare la plastica ingiallita al suo colore originario purtroppo non bastano acqua e sapone. Occorrono dei composti specifici.

Il trucco infallibile per pulire la plastica ingiallita e farla ritornare come nuova è quella di usare il detergente giusto. In questo caso, può venirci in aiuto qualcosa che di solito teniamo nell’armadietto delle medicine: l’acqua ossigenata. Proprio così: l’acqua ossigenata è perfetta per sbiancare i vecchi oggetti di plastica. Ma come utilizzarla a questo scopo? Riempiamo una ciotola di acqua ossigenata. Se l’oggetto che vogliamo sbiancare è piccolo, mettiamolo direttamente a bagno nell’acqua ossigenata. Altrimenti, bagniamo uno straccio con l’acqua ossigenata e stendiamolo sull’oggetto. Ci vorranno almeno 2 ore di trattamento per far ritornare la plastica bianca come prima. Meglio esporre l’oggetto ai raggi del sole per accelerare il trattamento. Trascorse almeno due ore, rimuoviamo lo straccio e puliamo l’oggetto con una spugna imbevuta di acqua.

Il metodo della candeggina

Per il giallo più ostinato, possiamo utilizzare anche il metodo della candeggina. In un contenitore mettiamo una parte di acqua e una di candeggina. Indossiamo dei guanti e poi procediamo al trattamento del nostro oggetto di plastica. Se può essere immerso, immergiamolo nella soluzione. Altrimenti, utilizziamo uno straccio bagnato di acqua e candeggina, che lasceremo in posa sull’oggetto. Teniamo d’occhio i nostri oggetti di plastica e non lasciamoli a contatto con la candeggina per troppo tempo, o potrebbero rovinarsi.

Se l’oggetto che vogliamo pulire è la cover del telefono, ecco alcuni consigli per pulire la cover del telefono ingiallita e farla tornare come nuova.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te