Il trucco della molletta per non far ingarbugliare gli auricolari

Gli auricolari sono ormai un accessorio indispensabile per la maggior parte di noi. Soprattutto in tempi di smartworking, teleconferenze e chiamate su Zoom, è impossibile fare a meno di un buon paio di auricolari.
Questi imprescindibili accessori hanno però un fastidiosissimo difetto: tendono ad attorcigliarsi molto facilmente, e spesso ci troviamo a dover perdere tempo a districare il cavo. Questo inconveniente è particolarmente fastidioso quando siamo di fretta o abbiamo le mani occupate. Ma niente paura! Esiste una soluzione semplicissima per liberarsi di questo problema una volta per tutte, ed è praticamente a costo zero. Si tratta del trucco della molletta per non far ingarbugliare gli auricolari.

Vediamo di cosa si tratta.

La molletta è semplice e economica

In commercio esistono diversi prodotti che si propongono di risolvere l’eterno problema degli auricolari attorcigliati. Si tratta di gadget che possono essere anche costosi, che però immancabilmente occupano tanto spazio e a volte non sono efficaci. Dimentichiamoci quindi le soluzioni super tecnologiche. La vera arma per non far attorcigliare gli auricolari è un oggetto molto umile che abbiamo tutti a casa: una molletta da bucato. Vediamo quindi come funziona il trucco della molletta per non far ingarbugliare gli auricolari.

Avvolgiamo e pizzichiamo gli auricolari nella molletta

Utilizzare il trucco della molletta per non far ingarbugliare gli auricolari è semplicissimo. Prendiamo una molletta da bucato, andrà bene una molletta di qualunque tipo. È meglio però che sia abbastanza grande e robusta. Poi, cominciamo ad attorcigliare il filo delle cuffie attorno alla molletta. Pizzichiamo l’estremità con l’attacco metallico delle cuffie sotto gli strati superiori del filo.

Una volta arrivati alla fine, prendiamo i due auricolari e pizzichiamoli nell’estremità della molletta, in modo che stiano fermi e non si srotolino. In questo modo, potremo portare in giro gli auricolari anche in tasca, senza temere che si attorciglino.

Oltre agli auricolari, altri strumenti fondamentali per lo smartworking sono mouse e tastiera, da mantenere sempre puliti. Attenzione però a non fare questo errore banale pulendo il PC perché può rallentare il mouse.

Consigliati per te