Il trucchetto incredibile per preparare patatine leggerissime in pochi minuti

Le patatine sono uno snack gustoso, ma molto calorico. Una volta aperto un pacchetto, per di più, è difficile fermarsi. Una tira l’altra!

Ma se vi dicessimo che esiste un modo per cucinare le chips di patate in versione light? Ecco il trucchetto incredibile per preparare patatine leggerissime in pochi minuti.

Perché bisogna smettere di comprare le patatine in busta

Le patate non vanno demonizzate: non è vero che fanno necessariamente ingrassare. Se consumate con moderazione (circa due volte a settimana) aiutano a tenersi in forma. Contengono, infatti, vitamine del gruppo B, vitamina C, flavonoidi, potassio, magnesio e fibre.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Addirittura, le patate rendono di buon umore. Infatti, sono ricche di triptofano, una sostanza che aiuta il cervello a produrre serotonina. Questo è l’ormone della felicità.

Insomma, mangiare le patate è consigliabile. Ma lo stesso vale per le chips in busta? Se si vuole tenere d’occhio la linea, no. Infatti, cento grammi di patate contengono circa 77 calorie. Ma, per la stessa quantità di patatine confezionate, si arriva a 500 calorie. Per bruciarle servono più di due ore di camminata!

Fortunatamente, non bisogna per forza rinunciare al gusto. Le chips di patate si possono produrre in casa. Questo permette non solo di assumere meno calorie. Ma si aiuta anche l’ambiente, evitando le confezioni in plastica. Inoltre, si risparmia. Ecco come fare.

La ricetta delle chips di patate in versione light e velocissima

L’idea di preparare in casa le patatine sembra tediosa. D’altronde, chi ha il tempo di tagliare meticolosamente le patate? E friggerle una ad una? Bisogna poi sgrassare la padella e pulire gli schizzi d’olio.

Fortunatamente, esiste un metodo molto meno laborioso per cimentarsi con le chips. Ecco il trucchetto incredibile per preparare patatine leggerissime in pochi minuti. Si tratta di cuocerle al microonde, senza olio.

Procedimento

a) Pelare le patate e tagliarle a fette molto sottili (per risparmiare tempo, si può usare una mandolina);

b) sciacquare le fettine sotto l’acqua fredda e tamponarle con carta assorbente;

c) foderare un piatto (o direttamente il piatto del microonde) con carta da forno;

d) disporvi le fettine di patate e salarle (o condirle con spezie a piacere);

e) cuocere in microonde alla massima potenza per 4-5 minuti;

f) gustare!

In questo modo si otterranno patatine croccantissime senza olio e senza frittura.

Approfondimento

Come riscaldare le patatine fritte e renderle di nuovo croccanti

Consigliati per te