Il titolo RCS Mediagroup ancora sottovalutato del 57% potrebbe iniziare anche a correre

Nel mese di novembre 2020, il nostro Ufficio Studi ha inserito questo titolo nella propria watchlist evidenziando la forte sottovalutazione e la possibilità che fosse stato segnato un bottom pluriennale.

Da quel momento in poi, le quotazioni sono salite fino ad oggi del 26,45%.

Cosa attendere da ora in poi?

Il parere è che il titolo RCS Mediagroup ancora sottovalutato del 57% potrebbe iniziare anche a correre. Andiamo a spiegare i motivi.

Il titolo  (MIL:RCS)  ha chiuso la seduta del 18 marzo al prezzo di  0,693 euro in rialzo del 2,82% rispetto alla seduta precedente. Da inizio anno ha segnato il minimo a 0,50 ed il massimo a 0,71. Nel corso del 2020, il minimo a 0,45 ed il massimo a 0,991.

Analisi sommaria di bilancio

Le raccomandazioni degli altri analisti (2 giudizi)stimano un fair value in area 0,63. I nostri calcoli invece, portano ad un prezzo obiettivo in area 1,10.

Cosa attendere da ora in poi?

Il titolo è molto lontano dai massimi raggiunti nell’anno 2005 a 18,21. Potrà mai ritornare verso quel prezzo? Sui mercati tutto è possibile ma non sempre tutto perchè la formazione di alcuni prezzi a volte è stata contestualizzata in situazioni particolari e forse non più ripetibili.

Il titolo RCS Mediagroup ancora sottovalutato del 57% potrebbe iniziare anche a correre

Dal 2 febbraio ad oggi da quando è stato toccato il minimo a 0,45, i prezzi hanno assunto continua forza relativa e oggi si è giunti ad un cluster di prezzo tempo che potrebbe portare a forti accelerazioni.

Strategia di investimento da applicare al momento attuale

Per chi possiede il titolo come da nostre precedenti raccomandazioni mantenere con stop loss  di breve termine a 0,57 e di lungo termine a 0,449. Obiettivo primo da raggiungere in 1/5 mesi in area 1,06.

Riteniamo infatti che ci siano forti margini di apprezzamento. Per chi volesse compare il titolo a mercato, può operare con gli stessi livelli operativi.

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te