Il titolo Conafi è in una situazione di stallo che richiede molta attenzione e prudenza

Il titolo Conafi è in una situazione di stallo che richiede molta attenzione e prudenza. Come si vede dal grafico, infatti, dopo avere segnato i massimi storici in area 0,4 euro, è iniziata una parabola discendente di cui avevamo già scritto a maggio “Per il peggior titolo della settimana il ribasso potrebbe essere solo all’inizio“.

Dal quel momento in poi la tendenza in corso è ovviamente ribassista, ma non ha portato alla tanto temuta accelerazione che temevamo. Le quotazioni, infatti, sono bloccate all’interno del trading range 0,277 euro – 0,302 euro e solo la rottura di uno di questi due livelli potrebbe dare direzionalità al titolo.

Al ribasso i possibili obiettivi sono quelli indicati in figura. Al rialzo, invece, l’obiettivo più vicino è costituito da area 0,341 euro e solo il suo superamento potrebbe dare la definitiva spinta all’inversione rialzista.

La complicazione dell’analisi del titolo Conafi è legata a doppio filo alla causa scatenante del rialzo che ha portato le quotazioni da metà marzo a inizio maggio a un rialzo di circa il 70%. Tutto, infatti, ebbe inizio con la decisione da parte della società di distribuire un dividendo dal rendimento di circa il 10%, si rimanda al report Dopo un ottimo 2020 e un dividendo straordinario dove verranno spinte le azioni Conafi? per maggiori dettagli. Anche il ribasso, però, è scattato a seguito della distribuzione del dividendo.

In assenza di altre “cause scatenanti” prevale lo stallo. A maggior ragione, quindi, è importante avere pazienza e aspettare che venga rotto uno dei due livelli indicati in precedenza.

Dal punto di vista dei fondamentali il titolo Conafi non è messo benissimo. Qualunque sia l’indicatore utilizzato, infatti, le azioni risultano essere sopravvalutate.

Il titolo Conafi è in una situazione di stallo che richiede molta attenzione e prudenza: le indicazioni dell’analisi grafica

Conafi (MIL:CNF) ha chiuso la seduta del 20 luglio a quota 0,297 euro invariato rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

conafi

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te