Il titolo Beghelli potrebbe presto partire per un rialzo di oltre il 200%

Gli ultimi tre mesi eccezionali con un rialzo di oltre il 100%, ma non è finita qui. Infatti, il titolo Beghelli potrebbe presto partire per un rialzo di oltre il 200%.

Va detto, però, che questo inizio 2021 non ha visto ancora un titolo brillante come nei mesi scorsi. Beghelli, infatti, ha avuto una performance “solo” del 15%. Ci sono, però, tutti i presupposti affinché il titolo possa riprendere la corsa e portare guadagni in tripla cifra ai suoi azionisti.

Dal punto di vista della valutazione basata sui multipli di mercato, solo il Price to Book ratio restituisce un titolo sottovalutato. Per il resto Beghelli presenta un’eccessiva valutazione.

Scopri i vantaggi del trading con il leader nel settore
Se riesci a individuare le opportunità quando gli altri non le vedono, noi ti aiuteremo a sfruttarle nel modo migliore.

Scopri di più

Secondo l’unico analista che copre il titolo, invece, il giudizio è Buy con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 6%.

Prima di concludere vogliamo ricordare l’eccellente situazione finanziaria della società che costituisce uno dei punti di forza del titolo.

Il titolo Beghelli potrebbe presto partire per un rialzo di oltre il 200%: le indicazioni dell’analisi grafico

Il titolo azionario Beghelli (MIL:BE) ha chiuso la seduta del 15 febbraio in rialzo dell’5,14% a quota 0,348 euro.

Da quando abbiamo pubblicato il nostro ultimo report sul titolo a metà dicembre (Oltre che a salvare la vita nelle prossime settimane Beghelli salverà anche il portafoglio degli investitori) il titolo ha guadagnato circa il 50%.

Dopo una fisiologica fase in cui hanno prevalso le prese di beneficio, vediamo come si sono ricreate le condizioni per una ripartenza al rialzo.

Time frame giornaliero

Il primo indizio rialzista si è manifestato sul time frame giornaliero la rottura della resistenza in area 0,34 euro accompagnata da un segnale rialzista dello Swing Indicator. Si sono, quindi, creati i presupposti per il raggiungimento degli obiettivi indicati in figura. Solo una chiusura giornaliera inferiore a 0,34 euro potrebbe far scattare una nuova fase ribassista.

beghelli

Beghelli: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame settimanale

Il grafico seguente può sembrare molto confuso, andiamo quindi a discuterlo in dettaglio.

Dopo che le quotazioni hanno raggiunto il III obiettivo di prezzo rialzista (linea rossa continua) in area 0,326 euro abbiamo assistito a un ritracciamento (linea rossa tratteggiata) che si è fermato sul supporto in area 0,321 euro dopo un overshooting rialzista.

Gli scenari, quindi, adesso sono due.

Rottura in chiusura di settimana del supporto in area 0,321 euro e continuazione del ribasso fino in area 0,258 euro da dove potrebbe ripartire il rialzo.

Rottura della resistenza in area 0,404 euro e partenza al rialzo verso gli obiettivi rialzisti indicati dalle linee blu. In questo caso le quotazioni di Beghelli potrebbero andare incontro a un rialzo di oltre il 200%.

beghelli

Beghelli: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te