Il titolo Apple e la trimestrale dei prossimi giorni potrebbero trainare Wall Street verso nuovi massimi storici

Il titolo Apple ha chiuso la giornata di contrattazione del 27 luglio a 190,98 -1,66%.

Cosa è successo da inizio anno?

“HYCM”/
“HYCM”/

Il titolo ha segnato un massimo a 195,96  il 26 luglio ed un minimo a 150,24 il 9 febbraio.

La data per la presentazione della triemstrale è stata fissata per il giorno 31 luglio.

Il trimestre precedente,   ha visto l’azienda totalizzare ben 13,8 miliardi di utili a fronte di un fatturato di ben 61,1 miliardi di dollari. Il terzo trimestre ovviamente affronterà una flessione nel fatturato rispetto al precedente, ma si attendono comunque risultati positivi che gli analisti prevedono in questo modo:

  • Un fatturato compreso tra i 51,5 miliardi e i 53,5 miliardi di dollari
  • Un margine lordo compreso tra il 38% ed il 38,5%
  • Spese operative comprese tra i 7,7 miliardi e i 7,8 miliardi di dollari
  • Altre entrate/(spese) pari a circa 400 milioni di dollari
  • Aliquota fiscale al 14,5 percento

Apple rispetterà le attese o deluderà? O farà meglio?

Quali sono i valori da monitorare?

Trend di medio termine

183,15

168,11

Cosa significa?

Che  potrebbe essere possibile un ritorno in area 183,15 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità. Sotto 2 tendenza ribassista.

Trend di breve termine per il mese di agosto

188,01

183,99

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno in area 188,01 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità. Sotto 2 tendenza ribassista.

Il trend di breve, medio  e lungo termine è rialzista e nei prossimi giorni Apple con la trimestrale  si “gioca una partita importante” e potrebbe essere pronta a ripartire e trainare Wall Street verso nuovi massimi storici.

Si procederà per step.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te