Il tiramisù più cremoso da mangiare in un boccone pronto in soli 10 minuti lasciando la cucina pulita

Sembra incredibile, ma possiamo davvero gustarci il sapore del tiramisù pochi minuti dopo aver cominciato a prepararlo. Il segreto sta nel ridurne le dimensioni, quasi trasformandolo in golosi cioccolatini.

Ecco come realizzare il tiramisù più cremoso da mangiare in un boccone, pronto in soli 10 minuti lasciando la cucina pulita. Sono anche perfetti da portare con noi a una cena o da servire senza ricorrere a piatti e posate. Questi sono i tartufini di tiramisù, perfetti in qualunque circostanza e adatti anche ai più piccoli e ai più anziani.

Ingredienti

  • 1 tazzina di caffè;
  • 130 g di Savoiardi;
  • 150 g di mascarpone;
  • 40 g di zucchero a velo;
  • q.b. di cacao amaro in polvere.

Il tiramisù più cremoso da mangiare in un boccone pronto in soli 10 minuti lasciando la cucina pulita

Le ricette con pochi ingredienti lasciano sempre ben sperare per quanto riguarda la facilità d’esecuzione e il tempo richiesto. Questo caso non fa eccezione, permettendoci di assaporare il gusto di un classico tiramisù senza tutte le lungaggini di preparazione e il raffreddamento.

Cominciamo preparando un semplice espresso, che possiamo far raffreddare più in fretta in una ciotolina. Utilizzando un mixer, tritiamo finemente i savoiardi, sino a creare una sorta di polvere. Trasferiamo in una ciotola e mischiamo la polvere al mascarpone, allo zucchero a velo e al caffè.

A mano, o con l’aiuto di un cucchiaio, facciamo amalgamare per bene ogni ingrediente. Il risultato sarà una pasta compatta e omogenea.

Possiamo fare queste operazioni anche direttamente nel mixer o utilizzando un robot da cucina. Questo ci farà risparmiare tempo non solo in questa fase ma anche durante la pulizia. Soprattutto considerato che possiamo pulire completamente il frullatore in 30 secondi grazie a questo semplice trucco.

A questo punto, usiamo le mani per creare delle palline, un po’ come facciamo con le polpette. Possiamo scegliere dimensioni più o meno grandi, ma noi consigliamo di non realizzare tartufi più grandi di una noce, perché questo aiuterà a mantenerne la compattezza.

Adesso, facciamo rotolare i tartufi nel cacao e disponiamoli poi su un piatto. Possiamo servirli subito o lasciarli riposare in frigo per una mezz’ora. Consideriamo anche che possiamo conservare i nostri tartufi al tiramisù in frigorifero fino a due giorni.

Le varianti

Questa ricetta ci da anche ampio margine di interpretazione.

Infatti, basta una spezia per modificare ed esaltare il gusto dei nostri tartufi, come la cannella o il peperoncino.

Il alternativa, possiamo sostituire il caffè con il latte oppure del rum.

Possiamo anche sostituire una parte del mascarpone con la nutella per creare un dessert davvero goloso adatto a tutte le età. Addirittura, la Nutella può diventare il cuore morbido del tartufo “classico” appena descritto.

Abbiniamo il nostro dolce a 4 spumanti da supermercato che costano pochissimo ma che hanno un sapore avvolgente e un colore dorato e il gioco è fatto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te