Il terribile errore da non fare assolutamente per non intasare il lavello e le tubature della cucina

Per poter proteggere i nostri scarichi e le tubature dovremmo fare attenzione a non buttare mai alcuni particolari rifiuti. Pena per i trasgressori, una serie infinita di blocchi e otturazioni, che alla lunga potrebbero anche portare alla rottura definitiva degli scarichi. Ecco allora che in questo articolo vedremo il terribile errore da non fare assolutamente per non intasare il lavello e le tubature della cucina.

Le conseguenze di questo errore

Non dovremmo mai, ma proprio mai, buttare la farina d’avena nello scarico del lavello. Non tutti lo sanno infatti ma questa a contatto con l’acqua si espande e tende a diventare gommosa e grumosa. La farina d’avena inumidita, infatti, diventa molto simile al cemento, prendendo una consistenza collosa che bloccherà sicuramente tutto quello con cui entrerà in contatto. Ecco allora che avremo ottenuto la ricetta perfetta per bloccare anche i tubi più puliti e liberi, provocando così gravi problemi idraulici.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

L’aspetto peggiore di questo errore è che saremo per forza obbligati a chiamare un idraulico: questo tipo di blocco infatti è estremamente resistente ai normali detergenti domestici, obbligandoci così a richiedere un intervento immediato. Un piccolo scherzetto che potrebbe arrivare a costarci anche diverse centinaia di euro.

Come conservare o disfarsi della farina d’avena

Per disfarci correttamente dalla farina d’avena in eccesso, sia cotta che cruda, dovremmo per prima cosa capire se possiamo conservarla. La farina cotta può essere conservata per 5 giorni nel frigorifero, oppure anche fino a tre mesi nel congelatore.

Mentre se parliamo di farina d’avena cruda, questa normalmente si conserva da un minimo di 2 anni per arrivare a 30 utilizzando un contenitore apposito.

Naturalmente se, però, si ritiene di non voler conservare la farina in eccesso bisognerà semplicemente ricordarsi di buttarla nella spazzatura invece che nello scarico.

Era proprio questo il terribile errore da non fare assolutamente per non intasare il lavello e le tubature della cucina.

Approfondimento

Perché dovremmo tutti evitare questo banale errore che aiuta i ladri ad entrare in casa e a derubarci

Consigliati per te