Il sushi perfetto e facile da fare in casa senza alga e con pochi ingredienti economici per preparare una cena orientale

Negli ultimi anni si è scatenata la moda del sushi e della cucina Giapponese. Nonostante provenga da una tradizione molto antica, oggi sembra essere una pietanza molto moderna, che sta spopolando più di altri cibi. Ma, diciamoci la verità, lo mangiamo esclusivamente fuori, al ristorante, magari approfittando della formula molto conveniente “all you can eat”. Praticamente con una quota fissa possiamo mangiare quasi all’infinito, riempiendoci lo stomaco fino a scoppiare.

Questo tipico piatto orientale è composto da un rotolo di riso, solitamente avvolto nell’alga nori, dove all’interno possiamo trovare svariati ingredienti.

Esistono diversi tipi di “roll”, quasi tutti contengono all’interno pesce cotto o crudo, verdure e anche formaggio spalmabile.

Se dovessimo prepararlo in casa, il nostro portafogli piangerebbe o almeno questo è quello che pensiamo.

Il riso

In realtà, se sappiamo scegliere gli elementi giusti, non è poi così scontato dover spendere un patrimonio. Per realizzare il sushi perfetto e facile da fare in casa non possiamo fare a meno del riso, se riusciremmo ad ottenere un sapore bilanciato, saremo a metà dell’opera.

Se lo troviamo, acquistiamo il riso nipponico adatto, il nishiki, altrimenti optiamo per un tipo che abbia i chicchi piccoli e ricco di amido.

Sciacquiamo 500 gr di riso e, una volta che ne avremo cucinato una quantità abbondante, scoliamo.

A parte mettiamo in un pentolino 100 ml di aceto, 2 cucchiai di zucchero e mezzo cucchiaino di sale e scaldiamo leggermente.

In una ciotola uniamo il riso con il mix agrodolce, mescoliamo e copriamo con un panno per almeno 20 minuti.

Nell’eventualità in cui non abbiamo molto tempo, cuciniamo il riso in anticipo, la sera prima o la mattina e conserviamolo in frigorifero, basterà poi solo condirlo.

Il sushi perfetto e facile da fare in casa senza alga e con pochi ingredienti economici per preparare una cena orientale

Non tutti amano la tipica alga che avvolge il riso e, spesso, non è così facile trovarla, ma potremo sostituirla ad esempio con la bietola, lattuga o verza sbollentata. Ma non è indispensabile, perché potremo ottenere comunque un ottimo roll a base di pesce o vegetariano.

Stendiamo un rettangolo di riso su della pellicola, all’interno spalmiamo del formaggio, poi inseriamo dei listelli di carote, cetrioli, avocado, sul lato lungo, e arrotoliamo il sushi.

Dopo aver tagliato a pezzi il roll, decoriamo con delle scaglie di mandorle. Per chi volesse aggiungere il pesce, condiamo l’interno con salmone fresco o affumicato, o tonno, in scatola, più l’avocado e la maionese, decoriamo l’esterno con del sesamo.

Con questi ingredienti spenderemo poco e potremo farne in grandi quantità in poco tempo, per stupire i nostri ospiti.

Approfondimento

Come preparare una perfetta polenta morbida e tenera con questi semplici segreti della nonna e 2 idee per condirla

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te