Il sistema per mantenere pochi soldi sul conto corrente

Tenere troppi soldi sul conto corrente spesso non è una mossa conveniente per molti motivi. Ci possono essere diverse ragioni che consigliano di mantenere su di un conto bancario la liquidità strettamente necessaria per le spese. Ma come fare?  Ecco il sistema per mantenere pochi soldi sul conto corrente.

Avere troppa liquidità su di uno o più conti correnti non è conveniente

Avere molti soldi parcheggiati su di un conto corrente può non essere sicuro. Infatti in caso di fallimento della banca, i correntisti sono assicurati fino a 100.000 euro. Quindi non è sicuro tenere su di un unico conto corrente oltre quella cifra. Si potrebbero avere più conti ma sarebbe oneroso da un punto di vista di costi, fiscali e di commissioni. Infatti per importi superiori a 5000 euro su di un conto corrente scatta l’imposta di bollo. Per non parlare delle commissioni di tenuta conto.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

E allora quale strada si può seguire? Ecco una soluzione pratica e semplice per mantenere poca liquidità sul conto corrente.

Il sistema per mantenere pochi soldi sul conto corrente

Come fare a tenere sul conto la liquidità strettamente necessaria ma avere quell’eccedenza sempre a disposizione per spese improvvise? Dove parcheggiare in modo sicuro il capitale che potrebbe servire tra 10/12 mesi per una spesa programmata (acquistare una casa, un auto, per una ristrutturazione)? La soluzione è quella di comprare titoli di Stato, e più precisamente Buoni Ordinari del Tesoro, i classici BOT.

L’investimento in BOT ha numerosi vantaggi. Hanno durata massima di 12 mesi ma sul mercato se ne possono trovare anche con durata residua inferiore. Si possono acquistare molto semplicemente e si possono vendere in qualsiasi momento senza necessità di aspettarne la scadenza. Inoltre l’investimento in BOT da un rendimento che è superiore a quello di un conto corrente normale e da una tassazione ridotta al 12,5%. E l’unica commissione è quella di acquisto (e quella di vendita se si cedono prima della scadenza).

Le tre regole per ridurre la liquidità sul conto e tenere solo quella necessaria

Quindi se si vuole mantenere poca liquidità sul conto corrente conviene seguire queste semplici regole.
1) Individuare quanta liquidità può essere necessaria nei prossimi mesi.

2) Spostare la liquidità eccedente investendo in un BOT.

3) Scegliere un BOT con durata residua più o meno simile al tempo in cui si pensa che il capitale in eccedenza non servirà.

4) A scadenza del BOT, quando i soldi investiti vengono versati sul conto, ripetere l’operazione se necessario.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.