Il segreto per una pastella straordinariamente croccante è questa farina poco considerata

Friggere potrebbe sembrare un procedimento semplice e veloce, ma niente va lasciato al caso. È un’operazione che va effettuata con cura e tutto parte dalla scelta degli ingredienti. Il prodotto principe in questo caso è senza alcun dubbio la farina.

Come ben si sa, quella più utilizzata in cucina e quindi anche per la frittura è la farina di frumento. Non è una scelta sbagliata, ma può succedere che il rivestimento del nostro pesce o delle verdure non sia proprio all’altezza. Potrebbe infatti capitare che non acquisisca la croccantezza giusta o che rimanga troppo inzuppato d’olio. Il rischio è quello di compromettere il piatto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Smartwach XW6

Se vogliamo invece dei fritti impeccabili, dobbiamo sapere che esiste tra le tante sul mercato una tipologia di farina apposita. Probabilmente non l’abbiamo mai notata o la snobbavamo non sapendo come impiegarla. Ad ogni modo non ci sono dubbi, il segreto per una pastella straordinariamente croccante è questa farina poco considerata.

Il segreto per una pastella straordinariamente croccante è questa farina poco considerata

Non tutte le farine sono uguali. Ognuna ha la sua consistenza e il suo sapore ed è adatta per piatti specifici. Per ciò che riguarda la frittura, è necessario un prodotto che non ammetta compromessi in padella. L’ingrediente di cui stiamo parlando è la farina di riso.

È perfetta per cuocere verdure come zucchine e cipolle ma anche gamberi, calamari, alici e perfino qualche dolce. Il motivo per cui dovremmo scegliere questa farina è la sua capacità di restare asciutta anche dopo la cottura nell’olio. Inoltre offre un apporto energetico superiore alla farina di frumento ed è un prodotto adatto ai celiaci, perché naturalmente priva di glutine. In quest’ultimo caso si consiglia comunque di leggere bene l’etichetta sulla confezione.

La ricetta veloce della pastella con la farina di riso

Per la realizzazione della pastella con la farina di riso basterà, oltre alla farina, dell’acqua gassata, un pizzico di bicarbonato e del sale. Prima di tutto dovremo porre in una ciotola farina, sale e bicarbonato. Successivamente aggiungiamo gradualmente l’acqua fredda, mescolando a ogni goccio versato. Alla fine dovremmo ottenere un impasto omogeneo e leggermente denso. Possiamo conservare questa pastella in frigo anche per un giorno.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te